«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

domenica 1 febbraio 2015

Campagna per l'abolizione del voto numerico nel primo ciclo di istruzione

Il Movimento di Cooperazione Educativa (MCE) intende lanciare una campagna per l’abolizione del voto numerico nel primo ciclo di istruzione.

Pur rendendoci conto delle difficoltà a intervenire legislativamente in tempi ragionevoli, sottolineiamo come quotidianamente emergano i guati profondi prodotti ad opera del DECRETO-LEGGE 1 settembre 2008, n. 137 del Min. Gelmini che ha introdotto nella scuola primaria la valutazione in voti numerici espressi in decimi. Il decreto convertito in legge (Legge n.169/2008) fu seguito dalla circolare n. 10 del 23/01/2009 che all’art. recita “Il suo uso nella pratica quotidiana di attività didattica è rimesso discrezionalmente ai docenti della classe, in ragione degli elementi che attengono ai processi formativi degli alunni secondo il loro percorso personalizzato.”
INFO: http://www.pavonerisorse.it/riforma/valutazione/aboliamo_i_voti.htm

Nessun commento: