«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

martedì 3 febbraio 2015

Così il cervello ascolta il pensiero

Una scoperta tutta italiana – gli autori sono ricercatori dell’Università di Pavia e della Scuola Superiore Universitaria Iuss-Pavia – che apre orizzonti del tutto nuovi nel campo delle neuroscienze e dell’elaborazione del linguaggio da parte del cervello.
Lo studio, pubblicato su Pnas, rivela infatti per la prima volta che quando si pensa o legge, anche senza parlare, il cervello si comporta come se stesse ascoltando le onde sonore corrispondenti alle parole pensate o lette. La scoperta, con un po’ di lungimiranza, suggerisce un possibile approccio per leggere il pensiero misurando direttamente l’attività elettrica cerebrale, senza attendere l’emissione della voce dalla bocca. Un’applicazione che sarebbe di grande aiuto per agevolare la comunicazione di soggetti impossibilitati a parlare.
- continua la lettura su  http://www.galileonet.it/

Nessun commento: