«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

martedì 3 febbraio 2015

“Genius”, il sito che vuole annotare il mondo

Negli ultimi giorni diversi giornali americani che si occupano di media e Internet si stanno occupando di Genius, un sito nato nel 2009 come contenitore di testi di canzoni hip hop a cui ciascun utente può aggiungere delle note scritte – per comprenderli meglio – e ora ricostruito con l'ambizione di "annotare il mondo intero".
Negli anni, è diventato molto popolare per essere un contenitore piuttosto affidabile di testi musicali (per i quali non esiste ancora un unico sito di riferimento) e per le note dei suoi utenti, visibili sul lato destro di ciascuna pagina. Con gli anni, si è inoltre espanso fino a ospitare testi di generi musicali diversi dall'hip hop (ha anche cambiato nome: fino a poco fa si chiamava "Rap Genius") e discussioni sugli argomenti più disparati, fra cui notizie di sport e fatti di attualità.
- continua la lettura su http://www.ilpost.it/2015/01/17/genius/

Commento
Sperimentiamo il social reading a scuola?

Nessun commento: