«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

lunedì 9 febbraio 2015

L'Ocse boccia la scuola italiana: 'Non è efficiente'

L'Italia deve "migliorare equità ed efficienza" del suo sistema educativo, che "ha un basso rapporto tra qualità e costo e dovrebbe fare di più per migliorare le opportunità per i meno qualificati".
Lo scrive l'Ocse nel suo rapporto 'Going for Growth' rilevando, in particolare, le poche risorse destinate al settore. L'Ocse bacchetta in particolare il nostro Paese per la spesa per l'istruzione "scesa ben al di sotto della media" e per i numerosi cambi, "tre in quattro anni", al vertice dell'agenzia per la valutazione della scuola.
- continua la lezione http://www.ansa.it/
(fonte: lavagna.wordpress.com)

Nessun commento: