«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

sabato 23 aprile 2016

Lanciato Eduopen, il portale dei corsi universitari gratuiti

Via al sistema italiano per l’elearning creato dagli atenei e supportato dal Miur e che vuole erogare formazione di qualità a distanza
Chi si logga alla piattaforma ha a disposizione l’offerta di corsi aperti e gratuiti, tenuti da docenti del mondo accademico italiano: gli atenei quindi si federano per offrire un’alternativa basata sull’open education a distanza. Bisogna registrarsi o accedere con le credenziali se si è già studenti o dipendenti universitari.
Offerta formativa che si esplica attraverso i Moocs (Massive Open Online Courses), consultabili nell’apposito catalogo, diviso per sezioni: le materie spaziano dal design alla tecnologia, dalle scienze umane e sociali alla medicina e alla farmacia. I Moocs durano in genere dalle tre alle cinque settimane; e al termine di ogni corso c’è l’attestato di frequenza (che si ottiene dimostrando di aver seguito, quindi in alcuni casi, avendo completato tutte le attività previste dal corso con le relative prove di verifica) oppure un certificato con crediti, se previsto dall’università.
Esistono anche i pathways: sono corsi più lunghi e destinati a una formazione specialistica e di un livello più alto. Attualmente sono presenti già 40 corsi e 6 pathways: numeri destinati certamente a crescere col tempo; i corsi saranno disponibili in inglese e in italiano.
- https://learn.eduopen.org/
(fonte: http://www.wired.it/)

Nessun commento: