«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

martedì 26 aprile 2016

L’apprendimento diventa sempre più digitale, a Bologna si può

Favorire i processi di digitalizzazione e innovazione tecnologia, creare nuovi ambienti d’apprendimento tecnico e opportunità formative sempre più interattive.
È questa la mission che sino sono dati i sottoscrittori del Protocollo d’Intesa realizzato in questi giorni tra il Miur e il Comune di Bologna, anche attraverso il potenziamento degli accordi tra scuole ed imprese. L’obiettivo ultimo, hanno spiegato le parti, è quello di estendere i benefici degli interventi a tutta la popolazione scolastica e al numero maggiore possibile di imprese di piccole e medie dimensioni.
L’accordo fa parte di una delle azioni attuative della Riforma “Buona Scuola” e in linea con il “Piano nazionale della scuola Digitale” (PNSD), che ricordiamo ha come scopo l’indirizzamento concreto di tutte le attività amministrative utilizzando più fonti a partire dai Fondi Strutturali Europei (PON Istruzione 2014-2020) e dai fondi della legge 107/2015 (La Buona Scuola).
- continua la lettura su http://www.tecnicadellascuola.it/

Nessun commento: