«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

lunedì 2 maggio 2016

Pavia. Corso di informatica per gli alunni disabili visivi

È stato sottoscritto da Provincia, Comune e Unione Italiana dei ciechi e degli ipovedenti di Pavia, un protocollo d’intesa per la realizzazione di un percorso formativo la cui finalità è quella di preparare gli studenti con disabilità visiva nelle scuole del territorio pavese.
La Provincia ha individuato l’esigenza «di mettere a disposizione degli studenti ipo e non vedenti, in particolare agli utenti del proprio servizio provinciale, e degli insegnanti, educatori scolastici e lettori domiciliari principalmente di loro riferimento, conoscenze e strumenti informatici adeguati per favorire una sempre migliore autonomia nell’apprendimento e nella didattica, trovando nel Comune di Pavia un valido interlocutore» a cui per questa finalità è stato assegnato un contributo di 10.550 euro. È stata l’Unione Italiana dei ciechi e degli ipovedenti a proporre al Comune di Pavia il progetto “Alunni e insegnanti: un percorso parallelo per favorire l’integrazione e l’apprendimento degli studenti con disabilità visiva nelle scuole del territorio pavese”. Per cui Piazza Italia ha promosso il corso, insieme al Comune, e ha messo a disposizione la figura della sua tiflologa per contribuire alla realizzazione dell’iniziativa. Da canto suo il Comune, partecipa all’iniziativa come paritetico partner istituzionale utilizzando il contributo assegnato dalla Provincia. A realizzare il corso sarà l'Unione Italiana dei ciechi e degli ipovedenti.
(fonte: Press-In anno VIII / n. 1043 - La Provincia Pavese del 01-05-2016)

Nessun commento: