«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

mercoledì 27 luglio 2016

Le Migliori App per gli Insegnanti Raccolte in una Mappa

Non è facile integrare la tecnologia in classe e insegnare a utilizzarla in modo consapevole e equilibrato. La tecnologia è una componente sempre presente nella vita dei nostri studenti e si impone come un nuovo paradigma educativo.
I discenti di oggi fin da piccoli vivono una vita digitale ricca di esperienze e aspirano ad apprendere agendo in modo innovativo e creativo.
Noi docenti siamo chiamati a esaminare i nuovi scenari didattici reali/virtuali e le loro implicazioni, valutandone la loro eventuale utilità nel contesto del processo di apprendimento.
I dispositivi mobili regalano l’accesso a un mondo di informazioni da esplorare, interpretare, comunicare e rappresentare che la scuola non può continuare a considerare marginali così come ad ignorare le aspettative degli alunni.
È tuttavia opportuno chiarire che gli strumenti multimediali sono solo degli artefatti e non possono sostituire il docente. Non possono presentare le risorse in modo approfondito, né i flussi di informazione rimpiazzare le relazioni significative che si creano in una classe reale tra gli alunni e il docente.
L’attenzione pertanto si sposta dal reperimento delle nozioni e dei contenuti dell’apprendimento ai modi dell’apprendere e alla necessità di imparare a imparare.
- continua la lettura su http://www.youreduaction.it/

Nessun commento: