«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

venerdì 15 luglio 2016

Londra. Dyslexic Design

A settembre apre a Londra Dyslexic Design, una mostra che esplora la connessione tra la dislessia e la creatività. Il progetto, promosso da designjunction e in collaborazione con la British Dyslexia Association, indagherà il lavoro di oltre dieci tra i principali designer dislessici inglesi. Il curatore della mostra sarà Jim Rokos, uno dei più importanti designer inglesi, anche lui dislessico.
L’obbiettivo del progetto è mostrare i lati positivi della dislessia, indagare le sue connessioni con la creatività e in particolare con il design, cercando di sdoganare l’approccio comune che la fa percepire come un limite. La dislessia può essere considerata un dono. È ormai noto quanto le menti più creative, sensibili e geniali siano spesso anche dislessiche. È proprio letteralmente nella “forma mentis” che è da ricercare la spiegazione di questo modo diverso di vedere le cose.
- continua la lettura su http://gucki.it/2016/07/13/design-e-dislessia/

Nessun commento: