«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

giovedì 22 settembre 2016

iSee, un simulatore per comprendere l'ipovisione

La cecità è molto semplice da immaginare: basta chiudere gli occhi e il gioco è fatto! Ma avete mai provato ad immaginare come vede un ipovedente? Cosa significa, di fatto, avere una cataratta, essere affetti da glaucoma... o da qualsiasi altro disturbo della vista?
Utilizzando la fotocamera posteriore del vostro telefono o tablet, è possibile osservare l’ambiente che vi circonda, simulando le diverse situazioni di disabilità visiva. L’app consente inoltre di regolare la gravità della patologia, attraverso una barra di scorrimento orizzontale: in questo modo ci si può prendere conto realmente di come una persona ipovedente osserva il mondo.
INFO: http://www.iriformc.it/isee/

Nessun commento: