«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

mercoledì 21 settembre 2016

Scuola, vademecum nelle classi per combattere l’istigazione all’odio

E’ il progetto europeo Bricks, promosso in Italia da Cospe onlus e Centro Zaffiria e già sperimentato su 580 studenti di Toscana ed Emilia Romagna
Un vademecum destinato agli insegnanti per combattere l’istigazione all’odio tra i giovani, una specie di modulo didattico per capire e gestire l’hate speech, ovvero quel fenomeno, tristemente alla ribalta nelle cronache del nostro Paese, attraverso cui si diffondono on line discorsi di istigazione all’odio nei confronti di una persona o di un gruppo di persone, basate sull’ origine nazionale o etnica, colore, lingua, religione, disabilità, sesso, genere o altra caratteristica o status.
Sarà diffuso on line su http://www.cospe.org/ e sarà distribuito presso il Mur, gli uffici scolastici regionali e gli assessorati regionali e comunali all’istruzione italiani grazie all’iniziativa realizzata nell’ambito del progetto europeo Bricks - Costruire il rispetto su internet combattendo l’hate speech, che in Italia vede il coinvolgimento di Cospe onlus e del Centro Zaffiria.
- continua la lettura su http://www.redattoresociale.it/

Nessun commento: