«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

venerdì 21 ottobre 2016

Makers Faire: sei progetti “fai da te” a vantaggio dei disabili

Dare una definizione di maker e legarlo al mondo della disabilità non è semplice. Il maker è un artigiano digitale che, con quello che la tecnologia gli mette a disposizione, inventa oggetti. Un po’ per necessità, un po’ per passione, un po’ per trovare una collocazione in un’azienda.
Me li immagino come i pionieri dell’informatica, come Steve Jobs e Steve Wozniak che in un garage della California si sono messi a costruire i primi Mac. Ma, oggi, a differenza di allora quando la tecnologie era in mano a pochi, c’è un’intera comunità che collabora scambiandosi idee, esperienze e suggerimenti. Tanti cervelli al lavoro su tanti progetti contemporaneamente e che s’incontreranno a Roma dal 14 al 16 ottobre 2016 alla Fiera di Roma, per il Maker Faire Rome. Abbiamo curiosato in anteprima tra i progetti della sezione Life della manifestazione, dedicata alla salute, alla qualità della vita e alla disabilità. Ecco alcune idee che hanno stuzzicato la fantasia di Invisibili
- continua la lettura su http://invisibili.corriere.it/

Nessun commento: