«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

giovedì 13 ottobre 2016

Roma. Palazzo delle Esposizioni - Sensi Unici

Libri e opere d’arte per educare e risvegliare i sensi. Libri per immaginare e imparare a “guardare” la realtà con occhi e mani nuove. Libri e opere unici, fatti a mano, per offrire strumenti originali di mediazione e inclusione e annullare ogni barriera fisica, linguistica e culturale. Libri e opere per tutti adatti a facilitare l’incontro tra persone di origini e con abilità diverse. 
L’esposizione presenta una selezione di libri e opere tattili nazionali e internazionali e uno speciale allestimento di tavole materiche e operative, che mira a coinvolgere attivamente tutti i pubblici nella lettura aptica dell’opera proponendo esperienze sensoriali e momenti di interazione. Il percorso si snoda attraverso quattro angoli tematici guidando il visitatore nell’affascinante mondo dell’editoria tattile illustrata, partendo dai maestri, coloro che per primi hanno con grande raffinatezza coniugato oggetto-libro, tatto e arte. Dai Pre-libri di Bruno Munari, agli eleganti libri di carta di Katsumi Komagata, fino alla ricerca su astrazione e composizione di Sophie Curtil. Ai protagonisti storici che hanno tracciato la strada seguono giovani artisti, la maggior parte vincitori dell’ultimo concorso di editoria tattile illustrata Tocca a te! 2015, che interpretano in modi differenti tre materiali - la carta, la stoffa e il filo - materie prime nella produzione dei libri tattili.
Palazzo delle Esposizioni
Dal 12 Novembre 2016 al 26 Febbraio 2017
INFO: http://www.arte.it/calendario-arte/roma/mostra-sensi-unici-31801
(fonte: http://www.pressin.it/)

Nessun commento: