«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

giovedì 8 dicembre 2016

Office 365 dà una mano ai ciechi

Rendere accessibili a ipovedenti e daltonici documenti Word e Powerpoint. Per chi non vede affatto ci sarà l'audio-descrizione del contenuto dello schermo
L'uso dei sistemi basati su intelligenza artificiale sembra conoscere un momento di decisa affermazione. Dopo l'annuncio che Facebook ne sta studiando l'applicazione per individuare contenuti offensivi nei video postati dagli utenti, ma anche per una maggiore accessibilità delle proprie pagine, anche Microsoft dichiara di servirsene per consentire alle persone ipovedenti di "percepire" le immagini contenute nei documenti Word e PowerPoint. Grazie ad algoritmi di intelligenza artificiale, chi è privo della vista, presenta ridotta acuità visiva o non è in grado di percepire i colori, può superare la sua disabilità: la nuova funzione inserita nel pacchetto Office, infatti, può descrivere a parole ciò che queste persone non possono vedere. In pratica, si ricorre alla collaudata soluzione dell'audio-descrizione, già attuata da tempo nei programmi televisivi.
- continua la lettura su http://punto-informatico.it/

Nessun commento: