«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

mercoledì 7 dicembre 2016

Roma. Dall’aula all’ambiente di apprendimento

L’edilizia scolastica e gli spazi educativi saranno al centro del convegno internazionale che ha l’obiettivo di mettere in evidenza buone pratiche, tendenze innovative ed indirizzi internazionali nella progettazione di scuole in grado di rispondere alle sfide del terzo Millennio.
Il dibattito intorno all’edilizia scolastica è prima di tutto un confronto su una nuova idea di scuola, in cui alunni e studenti sono riconosciuti nelle loro differenze e peculiarità e sono accolti come soggetti dinamici e attivi.
Architetti, pedagogisti, ricercatori in ambito educativo, dirigenti scolastici e amministratori, sono invitati a partecipare a una riflessione sulla necessità di superare il tradizionale modello scolastico ad “aule e corridoi” per proporre modelli e soluzioni che tengano conto degli esiti della ricerca in campo educativo e dell’esigenza di approntare ambienti rispondenti a standard di qualità in termini di confort e benessere.
Il convegno è organizzato da Indire (Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa) in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Roma.
Acquario Romano
Piazza M. Fanti, 47
14 dicembre 2016
ore 8:30
PROGRAMMA

Nessun commento: