«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

lunedì 27 febbraio 2017

Insegnare il latino ai dislessici La nuova sfida dei prof nei licei

Un progetto per adattare i metodi di apprendimento per i dislessici anche alle lingue classiche, trovando strumenti e soluzioni perché siano davvero accessibili a tutti
I ragazzi con Dsa certificato hanno diritto a un Piano educativo Personalizzato, che tenga conto delle loro difficoltà: a seconda della gravità del disturbo, può includere verifiche programmate, registrazioni, uso di mappe concettuali, di immagini. Nei casi più complessi, solo verifiche orali. Nei protocolli ministeriali si chiamano «misure compensative» e «dispensative» e sono una batteria di indicazioni per l’insegnamento delle lingue straniere. «Per latino e greco, questi appigli possono non essere sufficienti; e comunque non esiste niente di specifico», dice Ricucci. Non ha un metodo da proporre («non esiste UN metodo, esiste il bravo insegnante», sostiene), ma tanti approcci diversi.
- continua su http://www.corriere.it/

Approfondimento
https://sites.google.com/site/dislessiaelingueclassiche/

Nessun commento: