«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

martedì 4 luglio 2017

"Be My Eyes", ecco l'app al servizio continuo di ciechi e ipovedenti

Ideata da un cittadino danese, sta rivoluzionando la possibilità di connessione delle persone non vedenti di 150 paesi. Grazie al suo utilizzo sono state già evase oltre 231mila richieste di aiuto in tutto il mondo
Un'app di servizio per migliorare la vita di ciechi e ipovedenti. È "Be My Eyes" (http://bemyeyes.com/), letteralmente "sii i miei occhi", una applicazione gratuita per iPhone e dispositivi Android che permette a chi è affetto da cecità di compiere gesti altrimenti impossibili.
- continua su http://tg24.sky.it/

Nessun commento: