«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

sabato 22 dicembre 2018

Lazio, centri socio-educativi per giovani adulti con disabilità complesse: una “battaglia vinta”

E' durata un anno la battaglia, iniziata a dicembre 2017 da Elena Improta, “partendo dai diritti negati a mio figlio Mario”. 
Obiettivo: promuovere progetti sociali diurni a favore dei giovani adulti con disabilità complessa “rifiutati” dai centri diurni
- continua su https://www.superabile.it/cs/superabile/sportelli-e-associazioni/20181222-lazio-centri-diurni-adulti.html

Nessun commento: