«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

mercoledì 13 maggio 2020

Roma. Forme alternative alla didattica a distanza per gli alunni romani con disabilità

Un’Intesa è stata sottoscritta tra Sindacati, Centrali Cooperative e Assessori competenti di tutti i Municipi di Roma, per garantire e migliorare, in questa “fase 2” dell’emergenza, il sostegno alla didattica e agli interventi educativi degli alunni con disabilità.
L’assistenza agli alunni stessi verrà dunque disciplinata e declinata non solo nella forma già prevista a distanza, ma anche in quella della prestazione a domicilio o mista, con facoltà di scelta alle famiglie, secondo le necessità di ogni alunno e la disponibilità dei singoli OEPA (Operatori Educativi per l’Autonomia)
http://www.superando.it/2020/05/13/forme-alternative-alla-didattica-a-distanza-per-gli-alunni-romani-con-disabilita/

Commento
Comunque è incredibile che ci siano voluti due mesi per mettersi d'accordo. Intanto gli alunni con disabita'...

Nessun commento: