«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

domenica 6 settembre 2015

La 'vecchia' scuola più vicina al libro Cuore che a Facebook

Il mondo cambia ma la scuola sembra non accorgersene. Tra Lim, registri elettronici e tablet, le lezioni in classe però restano sempre le stesse.
Le lezioni dei nostri figli sono uguali a quelle che facevano i nostri genitori, la scuola italiana è la stessa della maestra dalla penna rossa del Libro Cuore. E l’innovazione continua a rimanere in punizione fuori dalla porta. E così, mentre esiste un’app per tutto, 2 studenti su 3 raccontano di non averne mai usata una durante le lezioni. Solo il 29% dei ragazzi dice di averlo fatto, ma solo con qualche prof, magari più giovane e aggiornato. Appena il 4% dei ragazzi adopera insieme ai prof questo materiale con regolarità. La situazione peggiora se chiediamo agli studenti se abbiano mai creato un blog a scuola: più di 8 su 10 dicono di no, e ad averlo fatto almeno una volta è solo il 15% degli intervistati. Sono i dati emersi da un’indagine di Skuola.net su un campione di circa 4mila studenti.
- continua la lettura su http://www.ansa.it/

Nessun commento: