«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

lunedì 22 ottobre 2018

Tutorial - Utilizzo della digitazione vocale e della sintesi vocale in Word

Tutorial - Utilizzo della funzione Leggi per ascoltare il testo in Word

Tutorial - Utilizzo del componente aggiuntivo Dictate Speech Recognition in Microsoft Office 2016

Olfatto e memoria spaziale: c’è un collegamento

La percezione degli odori attiva le stesse regioni cerebrali implicate nella memoria spaziale. E' la prima conferma sperimentale, su Nature Communications
- continua su https://www.galileonet.it/2018/10/olfatto-memoria-spaziale-sono-collegati/

Ho Mobile, 50GB e minuti illimitati a non udenti e non vedenti a soli 3,99 euro

Ho Mobile, 50GB e minuti illimitati a non udenti e non vedenti a soli 3,99 euro
- continua su https://www.sordionline.com/tecnologia/2018/10/ho-mobile-50gb-e-minuti-illimitati-a-non-udenti-e-non-vedenti-a-soli-399-euro/
INFO: https://www.ho-mobile.it/

WebSeries Segni d'Arte



Segni d'arte è un'iniziativa creata per i sordi e si presenta come un viaggio attraverso l'arte e la cultura delle città italiane.
La prima tappa è Roma. Giulia Clementi, interprete professionale della Lingua dei Segni Italiana (LIS), racconta in LIS alcuni dei luoghi più importanti della capitale.
- continua su https://video.repubblica.it/webseries/segni-darte/

Roma. 'Detective per caso', un film dove la disabilità non è il tema

In anteprima alla Festa di Roma 'Detective per caso', film di Giorgio Romano interpretato dagli attori disabili e normodotati dell’Accademia L’arte nel Cuore.
Il film è una commedia che tratta temi sociali importanti con leggerezza, declinata in modo da poter sottolineare il talento degli artisti disabili.  Hanno aderito al progetto tanti attori italiani tra cui Claudia Gerini, Paola Cortellesi, Valerio Mastandrea, Lillo, Stella Egitto,Stefano Fresi, Massimiliano Bruno.
Video: Addictive Ideas
VIDEO: https://video.repubblica.it/dossier/festa-del-cinema-di-roma-2018/detective-per-caso-un-film-dove-la-disabilita-non-e-il-tema/317488/318118

Milano. Questo spettacolo parla anche di te, solo che tu ancora non lo sai…



Il 22, 23 e 29 ottobre al Teatro Nazionale Che Banca! di Milano andrà in scena lo spettacolo “UP & DOWN”, con protagonisti Paolo Ruffini e gli attori  della compagnia Mayor Von Frinzius Federico, Andrea, Erika, Giacomo, Simone e David.
- continua su https://spettacolomusicasport.com/2018/10/21/il-22-23-e-29-ottobre-al-teatro-nazionale-che-banca-di-milano-andra-in-scena-lo-spettacolo-up-down-con-protagonisti-paolo-ruffini-e-gli-attori-della-compagnia-mayor-von-frinziu/

Corso di formazione per Istruttori di Orientamento Mobilità e Autonomia Personale

L'I.Ri.Fo.R. (Istituto per la Ricerca, la Formazione e la Riabilitazione) ha in programma l’organizzazione di un corso per formare Istruttori di Orientamento Mobilità e Autonomia Personale.
Il corso, della durata di 900 ore, si svolgerà a Tirrenia.
Il requisito richiesto per l’iscrizione è il possesso del diploma di scuola secondaria superiore.
Gli interessati sono pregati di inviare la loro preadesione entro e non oltre il 10 Dicembre prossimo inviando una mail a archivio@irifor.eu
INFO: https://www.irifor.eu/

Una app per i bimbi e i ragazzi con sindrome di Down

Si chiama "Talkitt: Beta project" ed è un interessante progetto dell’Unità di Neuropsichiatria Infantile dell’IRCCS Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, consistente in una app per dispositivi mobili (smartphone, tablet), grazie alla quale i suoni scarsamente comprensibili del parlato verranno tradotti in modo chiaro e in tempo reale, per favorire la comunicazione.
Destinatari di questo dispositivo innovativo di Comunicazione Aumentativa ed Alternativa saranno bambini e ragazzi con sindrome di Down, che abbiano difficoltà di produzione del linguaggio, a partire dai 5 anni di età
- continua su http://www.superando.it/2018/10/17/una-app-per-i-bimbi-e-i-ragazzi-con-sindrome-di-down/

Roma. CINECITTA' SI MOSTRA - Al via le visite guidate e i laboratori per persone sorde

Il cinema - al pari della società - si fa sempre più globale e richiede apertura e condivisione presso una platea sempre più ampia.
In questo contesto Cinecittà si Mostra, l’esposizione permanente di Istituto Luce – Cinecittà, che permette al grande pubblico di entrare negli Studi di Via Tuscolana, vuole diventare maggiormente inclusiva e allargare l'esperienza di visita e conoscenza della Settima Arte al pubblico sordo.
- continua su https://www.cinemaitaliano.info/news/48779/cinecitta--si-mostra-al-via-le-visite-guidate.html

Skim reading is the new normal. The effect on society is profound

Interessante articolo "divulgativo" di Maryanne Wolf, scienziata cognitivista che si occupa di lettura e dislessia.
L'articolo in italiano si può leggere sul numero 1277 di Internazionale.

Doppia lettura
Quando scorriamo un testo su un supporto digitale il nostro cervello non riesce a cogliere la complessità, a provare empatia o a percepire la bellezza. Serve una nuova alfabetizzazione.

L'articolo in inglese

Skim reading is the new normal. The effect on society is profound
When the reading brain skims texts, we don’t have time to grasp complexity, to understand another’s feelings or to perceive beauty. We need a new literacy for the digital age
https://www.theguardian.com/commentisfree/2018/aug/25/skim-reading-new-normal-maryanne-wolf

"Seeking Unicorns": il workshop di Chiara Bersani sulle tematiche del corpo, all'interno del festival Gender Bender

A Bologna si creerà il primo branco di unicorni: un polifonico esercito di creature diverse per corpi, respiri, voci e movimenti mosse da comune desiderio di affermare la propria presenza nel mondo.
L'occasione è il festival Gender Bender, e in particolare il workshop "Seeking Unicorns" a cura di Chiara Bersani, in programma martedì 30 e mercoledì 31 ottobre, dalle 15 alle 17, presso lo Spazio Danza di via Baruzzi 1/2 a Bologna.
- continua su http://www.accaparlante.it/node/30745

sabato 20 ottobre 2018

Polizia: App “Youpol” diventa disponibile anche per non udenti

L’applicazione YouPol della Polizia di Stato contro il fenomeno del bullismo e lo spaccio di sostanze stupefacenti diventa piu’ facilmente utilizzabile anche da parte di persone con deficit uditivi.
L'utente, infatti, gia’ in fase di registrazione, potra’ spuntare la casella indicante “sordo ai sensi della L. 381/1970 e s.m.i., L. 95/2006”.
- continua su https://www.sordionline.com/tecnologia/2018/10/polizia-app-youpol-diventa-disponibile-anche-per-non-udenti/

Diritto al Braille, diritto di avere un insegnante specializzato

L’insegnante di sostegno deve conoscere il Braille: lo dichiara una Sentenza del Consiglio di Stato, che ha chiuso una lunga vertenza giudiziaria, passata per due precedenti pronunciamenti del TAR della Calabria, ignorati nei fatti.
Ma non solo, andando oltre lo stesso Braille, quella Sentenza, come è stato scritto, «ritiene che il diritto del disabile all’istruzione e all’integrazione scolastica sia preminente, al punto da obbligare l’istituzione scolastica a ricorrere anche a canali diversi dal mero attingimento delle graduatorie, per reperire un insegnante di sostegno specializzato»
- continua su http://www.superando.it/2018/10/19/diritto-al-braille-diritto-di-avere-un-insegnante-specializzato/

Docenti, Google mette a loro disposizione una piattaforma

I docenti sono entrati nell’interesse di Google che ha messo a loro disposizione una piattaforma gratuita (https://csfirst.withgoogle.com/it/home) per aiutarli ad acquisire velocemente le competenze digitali necessarie a integrare la didattica.
E’ quanto si legge in un articolo del Sole24Ore.it dove si spiega che le conoscenze hi-tech serviranno a rendere l’insegnamento agli alunni più coinvolgente.
- continua su https://www.orizzontescuola.it/docenti-google-mette-a-loro-disposizione-una-piattaforma/

Esami di Stato: utilizzo calcolatrici, elenco aggiornato

Facendo seguito a quanto specificato nella Nota 5641 del 30 marzo u.s. si invia, in allegato alla presente Nota, l’elenco aggiornato delle calcolatrici ammesse all’uso nell’esame di Stato.
- leggi la nota http://www.miur.gov.it/documents/20182/474875/Prot.+17905+del+17-10-2018.pdf/f7fe67d5-b202-4a7f-9f0f-cd910c9c3957?version=1.0

COME FIGLI MIEI - La scuola in prima serata su Rai3

“Come figli miei” è il racconto di un Istituto professionale del Parco Verde, a Caivano, alle porte di Napoli. Un luogo dove lo Stato è assente e i diritti risuonano come parole vuote. Una delle più grandi piazze di spaccio d’Europa.
Prostituzione, degrado, abusi sessuali qui sono all’ordine del giorno. In un luogo dove la dispersione scolastica raggiunge i più alti livelli d’Italia, la scuola rappresenta l’unico baluardo di legalità e l’unica porta aperta verso il futuro. Eugenia Carfora, la preside dell’Istituto Morano, insieme a un gruppo di insegnanti, è il simbolo di una scuola che resiste e che non vuole perdere e far morire i suoi ragazzi. Un atto di eroismo di chi considera l’insegnamento uno dei valori più importanti della società. Di chi considera ogni ragazzo “come figlio suo”.
Un evento speciale inaugura LA NUOVA STAGIONE DE I 10 COMANDAMENTI di Domenico Iannacone 
Sabato 27 ottobre alle 21.40

COME FIGLI MIEI - SPECIALE I Dieci Comandamenti di Domenico Iannacone

Il racconto di un Istituto professionale del Parco Verde, a Caivano, alle porte di Napoli. Un luogo dove lo Stato è assente e i diritti risuonano come parole vuote. Un atto di eroismo di chi considera l'insegnamento uno dei valori più importanti della società. Di chi considera ogni ragazzo "come figlio suo".
Sabato 27 ottobre in prima serata su Rai3

Istruzione, l’Italia passa dal 3,6% del Pil al 3,5%: confermati i tagli

Lo dice il Documento inviato dal ministero dell’Economia a Bruxelles. L’Italia in coda alle classifiche internazionali per gli investimenti in formazione, educazione, scuola
- continua su https://www.corriere.it/scuola/medie/18_ottobre_17/istruzione-l-italia-passa-36percento-pil-35percento-confermati-tagli-60d2da2e-d22a-11e8-9cd8-6bfe110c11f0.shtml

Prodotti Tiflotecnici. Cessazione attività della società Cavazza 2000

La società Cavazza 2000, fondata nel 1999 per volontà dell’Istituto dei ciechi Francesco Cavazza di Bologna, volge verso la chiusura delle proprie attività.
Nel percorso di liquidazione della società Cavazza 2000, naturalmente è prevista l’osservanza assoluta degli impegni assunti con gli utenti, primo fra tutti l’assistenza e manutenzione dei prodotti già distribuiti.
Al riguardo, segnaliamo che alcune persone che hanno lavorato con profitto per tanti anni in Cavazza 2000 hanno deciso di proseguire una propria attività commerciale autonoma, costituendo una nuova società denominata Ausiltech:
AUSILTECH S.R.L.
Via San Carlo 10/V – 40023 Castel Guelfo di Bologna
tel. 0542 670499 – fax 0542 061433
mail: info@ausiltech.it
web: http://ausiltech.it/
(fonte: http://www.cavazza.it/it/prodotti-tiflotecnici)

Ciechi Stereotipi: cosa sai sui non vedenti? Parte 2

Il fatto che un ipovedente mandi un sms o vada in bicicletta non significa che sia un falso cieco.
“Grazie allo sviluppo tecnologico, oggi, abbiamo molti facilitatori e ausili.”
Ci sono diverse forme di ipovedenza, come racconta la mostra itinerante su ipovisioni e non visioni Io ti vedo così. Curata da Beatrice Pavasini il percorso espositivo aiuta anche anche a capire l’allarme ‘falsi ciechi’ in relazione alle indennità dell’INPS ( ciò non nega che ci siano o ci possano essere).
- continua su https://instereotype.wordpress.com/2016/10/16/ciechi-stereotipi-cosa-sai-sui-non-vedenti-2/

Ciechi Stereotipi: cosa sai sui non vedenti? Parte 1

Gli ipovedenti e i ciechi sono molto più bravi dei normodotati a guardare la realtà senza veli, stereotipi o pietismi... e quando sono i media a veicolarli “ci si sente traditi”.
Perché lo sappiamo, in quel momento, operatori dell’informazione e dello spettacolo stanno cercando di rendersi ‘vincenti’ puntando sull’aspetto emotivo, potentissimo tasto di cui i mass media fanno uso scorretto, bombardando la gente nella parte più delicata e spontanea che ha.
- continua su https://instereotype.wordpress.com/2016/10/16/ciechi-stereotipi-cosa-sai-sui-non-vedenti-1/

Seminario “In-formativo” sul tema «AUTISMO A SCUOLA. CARATTERISTICHE E INTERVENTI» presso l’I.C. “Cardinale Oreste Giorgi” a Valmontone (RM)

ANGSA Lazio in collaborazione con Culturautismo Onlus e l’I.C.”Cardinale Oreste Giorgi” vi invitano a partecipare al seminario “In-formativo” sul tema «AUTISMO A SCUOLA. CARATTERISTICHE E INTERVENTI».
Il corso è organizzato in quattro incontri di 3h ciascuno (per un totale di 12 ore) e si terranno presso l’I.C.”Cardinale Oreste Giorgi, via Gramsci snc Valmontone (Roma), secondo il programma che segue:
http://www.angsalazio.org/seminario-in-formativo-sul-tema-autismo-a-scuola-caratteristiche-e-interventi-presso-li-c-cardinale-oreste-giorgi-a-valmontone-rm/

LeCarlotte: i libri tattili per bambini in corsa per il crowdfunding

Libri fatti da tessuti di diversi materiali e molte storie d raccontare. L'associazione LeCarlotte partecipa alla raccolta fondi organizzata da Fondazione ed Eppela.
- continua su https://www.gazzettadellaspezia.it/cronaca/item/90352-lecarlotte-i-libri-tattili-per-bambini-in-corsa-per-il-crowdfunding

Migliori offerte mobile con agevolazioni per non udenti/vedenti

Vodafone, Fastweb e Wind prevedono le migliori tariffe mobile con condizioni agevolate per utenti non udenti/vedenti
- continua su https://www.sordionline.com/tecnologia/2018/10/migliori-offerte-mobile-con-agevolazioni-per-non-udenti-vedenti/

mercoledì 17 ottobre 2018

Piano Nazionale Scuola Digitale / #FuturaItalia / '#FuturaRoma #PNSD' ' 21-23 ottobre 2018

Nel corso di questa iniziativa sono previste attività rivolte a dirigenti, docenti, animatori digitali e team per l’innovazione, personale scolastico, studentesse e studenti, in diverse aree tematiche quali, per citarne alcune, l'AGORA’ (Area per conferenze, incontri istituzionali e testimonianze), la FUTURE ZONE (Area espositiva dedicata alle innovazioni, esperienze e buone pratiche digitali delle scuole locali), il DIGITAL CIRCUS (Area dedicata ai Fab Lab, droni, dimostrazioni di robotica, simulatori e altre innovazioni), il TEACHERS MATTER (Area dedicata alla Formazione dei docenti/dirigenti scolastici sui temi dell’innovazione didattica e digitale, workshop formativi, Master Class), la HACK ARENA (Arena per lo svolgimento dell’Hackathon nazionale), la simulazione del G20 “Diplomacy Challenge”, lo STAKEHOLDERS’ CLUB (Area degli stakeholder dove mettere in evidenza le collaborazioni positive sulla didattica digitale con il mondo esterno, l’impresa e la società civile), lo STUDENTS MATTER (laboratori di didattica per studenti del primo e del secondo ciclo).
A #FuturaRoma sono previsti oltre 41 workshop e conferenze sulle tematiche dell’innovazione digitale. Per partecipare alle iniziative formative è necessario prenotarsi, registrandosi ai singoli workshop/conferenze o alla Master Class, dedicata in particolare ai dirigenti scolastici, agli animatori digitali e al team per l’innovazione digitale. Molti workshop sono con posti limitati e potranno essere prenotati fino a esaurimento posti. Per questo le chiediamo anche di poter diffondere questa opportunità formativa.
La partecipazione è assolutamente gratuita ed è possibile prenotare on line il proprio posto.
L’acquisizione gratuita del biglietto sul sistema informativo per ogni singolo workshop costituisce già conferma di partecipazione. L’iniziativa formativa è stata inserita nella Piattaforma SOFIA (Codice Identificativo 21772), alla quale sarà necessario altresì iscriversi prima del 21 ottobre, dopo essersi iscritti con esito positivo ai singoli workshop, per l’attestazione di partecipazione.
È possibile trovare il programma e le modalità di iscrizione ai workshop formativi e alla Master Class alla pagina:
https://www.eventbrite.it/o/dgefid-futura-futura-roma-17978880321
mentre i visitatori, non partecipanti ai workshop con posti limitati e comunque gli stessi iscritti dei workshop, possono prenotarsi al seguente link:
https://www.eventbrite.it/e/biglietti-futura-roma-pnsd-51323871080
Per i dirigenti scolastici, gli animatori digitali e i componenti del team per l’innovazione, i docenti, segnaliamo la seguente Master Class:
https://www.eventbrite.it/e/biglietti-master-class-juan-carlos-de-martin-il-ruolo-del-digitale-nellinnovazione-scolastca-italiana-51326501949

Se l'alunno è non vedente, l'insegnante di sostegno deve conoscere il Braille

Sentenza storica del Consiglio di Stato, che conferma le due precedenti sentenze del Tar di Catanzaro, chiamando il Miur ad assegnare un docente specializzato a una studentessa cieca.
Rigettato il ricorso in appello del ministero, che denunciava l'impossibilità di reperire docenti che conoscano il Braille
- continua su http://www.agenzia.redattoresociale.it/Notiziario/Articolo/601825/Se-l-alunno-e-non-vedente-l-insegnante-di-sostegno-deve-conoscere-il-Braille?UA-11580724-2

L'articolo completo
https://www.superabile.it/cs/superabile/istruzione/20181017-docente-sostegno-e-braille.html

La CAA per l'inclusione scolastica

L’articolo di questo mese è tratto da un capitolo della tesi della dott.ssa Alessandra Di Giovanna per la Laurea Magistrale in Scienze della Formazione primaria presso l’Università degli Studi di Verona dal titolo "La Comunicazione Aumentativa Alternativa per l’apprendimento e l’inclusione scolastica di bambini con Bisogni Comunicativi Complessi"
- continua su http://www.leonardoausili.com/approfondimenti/la-caa-l-inclusione-scolastica

Nuove Direttive Europee e accessibilità: a che punto siamo?

L’European Accessibility Act (“Disability Act”) prescriverà tra l’altro che nei trasporti, nell’e-commerce, nei media e nelle banche i siti web diventino tutti accessibili.
È un percorso che prosegue, pur prospettandosi tempi di applicazione sin troppo lunghi. Più vicine appaiono le scadenze fissate dalla Direttiva Europea che imporrà l’accessibilità sia dei siti che delle applicazioni mobili della Pubblica Amministrazione. Quest’ultimo provvedimento è stato recepito due mesi fa dal Governo Italiano, e qualche sorpresa negativa non è mancata. Vediamo perché
- continua su http://www.superando.it/2018/10/16/nuove-direttive-europee-e-accessibilita-a-che-punto-siamo/

La tecnologia Microsoft per vincere la dislessia

L'integrazione della dettatura vocale nelle versioni Web di Word e OneNote costituirà un aiuto importante per chi soffre di dislessia e disgrafia.
- continua su https://www.punto-informatico.it/tecnologia-microsoft-dislessia/

Firenze. AID a Fiera Didacta: focus su formazione e strumenti per i DSA

Presso la postazione AID sarà possibile reperire materiale informativo sull'associazione, e in particolare sui libri digitali e sugli strumenti compensativi che favoriscono l'autonomia nell'apprendimento.
- continua su https://www.aiditalia.org/it/news-ed-eventi/eventi/firenze/aid-fiera-didacta-firenze-2018

Microsoft + Made by Dyslexia: Helping dyslexic students thrive with technology

It is estimated that one in five students has dyslexia, yet there are likely far more who have not yet been diagnosed in today’s classrooms.
These students, who see the written word differently, are often mistakenly labeled as having a learning disability and, as such, make up approximately 70 to 85 percent of today’s special education classes. Their teachers and parents don’t often have the resources or training to help, however passionate they may be. Without the proper support in formative years, a struggling student’s confidence and love of learning can fade. History has shown these great young minds can bring tremendous gifts to the world – like the many great dyslexic innovators, artists and leaders before them – if they feel empowered and learn to see dyslexia differently.
Read more at https://educationblog.microsoft.com/2018/10/microsoft-made-by-dyslexia-help-dyslexic-students-thrive/#cG50YTpLhhgPpkOE.99

Istituto dei ciechi F. Cavazza. Campo estivo 2018 B.A.S - Pubblicati i video tutorial

L’Istituto Ricerca, Formazione, Riabilitazione I.Ri.Fo.R. regionale Emilia-Romagna in collaborazione con l’Istituto dei ciechi Francesco Cavazza di Bologna e con il sostegno dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti è lieta di presentare i video tutorial didattici realizzati dalle ragazze e dai ragazzi che hanno partecipato al soggiorno estivo 2018 B.A.S. my Body, my Autonomy, my Sport.
I video tutorial sono stati realizzati con lo scopo di far conoscere le attività svolte e di offrire alle ragazze e ai ragazzi l’opportunità di ripensare, strutturare, comprendere e infine presentare ad altri le esperienze motorio-sportive vissute.
Di seguito i link per visualizzare i vari video tutorial:
https://www.youtube.com/channel/UCV0p8o7G_1UO_T1giK7F83Q/

PTOF, prorogata data scadenza. Possibile compilarlo online

La compilazione online è facoltativa, trattandosi di una misura sperimentale, che sarà supportata dal Miur tramite diversi strumenti.
L’applicazione è disponibile in SIDI.
Il Miur ha messo a disposizione un apposito format, compilabile sulla summenzionata piattaforma informatica, accessibile tramite SIDI.
Il format:
- è suddiviso in sezioni: scuola e suo contesto; scelte strategiche; offerta formativa; organizzazione; monitoraggio; rendicontazione sociale.
- si compone di 30 pagine;
- comprende un modello semplificato di Piano di Miglioramento, il Piano dell’Inclusione e le attività di alternanza scuola-lavoro (per la scuola secondaria di II grado);
- può essere modificato dalle scuole.
- continua su https://www.orizzontescuola.it/ptof-possibile-compilarlo-online-format-miur/