«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

mercoledì 4 novembre 2015

Roma. Coding girls, programmare è un gioco da ragazze

La seconda edizione del progetto parte oggi: 400 ragazze selezionate da sette scuole secondarie di Roma e Napoli combatteranno gli stereotipi di genere con lezioni e un hackathon al femminile
Programmare non è più una cosa (solo) da uomini. Lo dicono a gran voce le 400 ragazze selezionate da sette scuole secondarie di Roma e Napoli che combatteranno gli stereotipi con lezioni tutte al femminile che culmineranno con un hackathon dal tema ancora segreto il prossimo sabato e domenica. Tutto questo fa parte della seconda edizione del progetto Coding Girls, voluto dall’Ambasciata statunitense assieme a Fondazione Mondo Digitale, in collaborazione con Microsoft.
- continua la lettura su  http://www.lastampa.it/

Nessun commento: