«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

sabato 5 dicembre 2015

Cyberbullismo, la casa è il luogo più pericoloso per un uso improprio di internet

Secondo il 78,2% del panel di dirigenti scolastici consultati nell’ambito di un’indagine del Censis, in collaborazione con la Polizia postale e delle comunicazioni, gli studenti sono esposti a pericoli virtuali come a pericoli reali, e solo per il 17,7% internet rappresenta il rischio piu’ pericoloso.
È a casa che il 90,2% dei rispondenti ritiene che sia piu’ alta l’esposizione a un uso improprio di internet, cui si aggiungono gli altri luoghi e momenti del tempo libero (9,6%).
La scuola, viceversa, e’ considerata dai dirigenti intervistati un luogo sicuro, controllato, e solo lo 0,2% del totale segnala il possibile rischio. Tra i pericoli del web, in una scala che da va da 1 (minima probabilita’) a 10 (massima probabilita’), i dirigenti indicano in primo luogo le prepotenze online che, se reiterate, danno luogo a vere e proprie forme di cyberbullismo (7), ma segnalano anche le insidie insite nella diffusione dei giochi online (6,4).
- continua la lettura su http://www.dire.it/04-12-2015/27929-27929/

Nessun commento: