«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

martedì 25 aprile 2017

Bologna. Il senso e la forma: educazione estetica tra corpo e mente

Corso di formazione avanzato rivolto a insegnanti curriculari di discipline artistiche, teorico-pratiche, insegnanti di sostegno, educatori e mediatori culturali, operatori museali, responsabili di servizi educativi, tiflologi e audio descrittori di collezioni d’arte, per l’inclusione scolastica e sociale delle persone non vedenti e ipovedenti.
Il corso di formazione avanzato, della durata di 20 ore complessive, da svolgersi nei giorni 22, 23 e 24 giugno 2017, presso la sede del Museo tattile Anteros dell’Istituto dei Ciechi F. Cavazza, in via Castiglione 71, si prefigge lo scopo di formare il personale in oggetto alla conoscenza e trasmissione dei valori di forma e contenuto delle immagini artistiche, mediante tecniche di descrizione, appropriazione esperienziale e restituzione pratica dei temi del Ritratto e della Figura, soggetti qui assunti quali paradigmi conoscitivi per lo sviluppo del pensiero concreto, astratto e simbolico, entro la vita cognitiva, espressiva e immaginativa delle persone non vedenti e ipovedenti. In questo contesto si forniranno lineamenti di pedagogia speciale delle arti funzionali ai processi di apprendimento delle forme, con particolare attenzione alla costruzione mentale dell’immagine artistica, secondo il principio dell’equivalente estetico. Si forniranno altresì tecniche di guida alla lettura aptica, propriocettiva e cinestesica, di capolavori scelti, con particolare attenzione alla sincronia tra descrizione verbale e percezione tattile delle immagini tradotte in valore plastico. Mediante i laboratori di modellazione della creta si illustrerà una metodologia operativa funzionale al rinforzo delle competenze manuali per un potenziamento delle facoltà cognitive, immaginative ed espressive dei bambini e dei ragazzi non vedenti, ipovedenti e normovedenti.
La quota di partecipazione individuale prevista ammonta a euro 170,00.
Alla fine del corso sarà rilasciato Attestato di frequenza.
Preghiamo cortesemente di comunicare a questo indirizzo di posta elettronica (loretta.secchi@cavazza.it) entro e non oltre il 20 maggio p.v., l’eventuale Vostra partecipazione al corso, con indicazione dei Vostri dati personali: nome e cognome, data e luogo di nascita, indirizzo di residenza e recapito telefonico. Se gradito, potrete anche inviarci il Vostro curriculum vitae o un Vostro profilo professionale.
Per il versamento della quota di iscrizione, chiediamo gentilmente di effettuarlo entro e non oltre il 31 maggio p.v. utilizzando il codice IBAN dell’Istituto dei Ciechi F, Cavazza.
Per chi volesse pernottare presso la foresteria dell'Istituto dei Ciechi F. Cavazza, indichiamo subito la persona a cui fare riferimento per eventuali prenotazioni di pernotti, colazioni, pranzi e cene:
Sig.ra Elena Shyshyhina,
Residence Paolo Emilio Cavazza Via Arienti 6/8
Cell. 333/6725864
E-mail shyshyhina@gmail.com

Nessun commento: