«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

domenica 28 maggio 2017

Perché arrivi l’ora dei registri scolastici open source (finalmente)

Prendo spunto dall’edizione 2017 della “Giornata aperta sul web” della scuola per proseguire la riflessione sull’importanza del software libero a scuola cercando di mettere a fuoco le grandi opportunità che si aprono per quelle scuole che scelgono di intraprendere questo percorso.
Nella giornata sono previsti due approfondimenti, in particolare: riguardano Lampschool e la rete di porte aperte sul web (PASW). Sono due tra le esperienze più importanti di utilizzo del software libero per la scuola nell’area gestionale, rispettivamente per il registro elettronico e per i siti web. La rete PASW, una comunità di pratica nata in Lombardia, ha da poco raggiunto i quasi 1200 siti web scolastici, mentre Lampschool è tra i registri non proprietari più diffusi, nato dall’iniziativa della Rete DematVr, cui aderiscono la maggior parte degli istituti scolastici veronesi, e non solo.
- continua su https://www.agendadigitale.eu/

Nessun commento: