«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

martedì 5 maggio 2015

Sportelli autismo - In 7 regioni il progetto sperimentale del MIUR

La Direzione Generale per lo Studente del MIUR ha avviato il progetto sperimentale “Sportello Autismo”. L’obiettivo è quello di creare una rete di scuole polo per l’inclusione che sviluppi un modello cooperativo di lavoro tra i docenti, con scambio di buone pratiche, esperienze e conoscenze.
La rete degli Sportelli Autismo è incardinata sui Centri Territoriali di Supporto (CTS), già presente e diffusa su tutto il territorio nazionale.
Ecco l’elenco dei 13 sportelli, con sede in altrettante scuole:
- Scuola Cottolengo di Torino
- Istituto comprensivo De Amicis di Bergamo
Istituto comprensivo Via Montezebio di Roma
- Istituto comprensivo Cecco Angiolieri di Siena
- Istituto comprensivo Marconi di Palermo
- Istituto comprensivo 80° Berlinguer di Napoli
- Liceo Statale “Corradini” di Thiene (Vi)
- Istituto comprensivo Gandhi di Prato
- Istituto comprensivo Calcedonia di Salerno
- Istituto magistrale Regina Margherita di Palermo
- DD 1° Circolo di Cortona (Ar)
- Istituto comprensivo Cariteo di Napoli
- Liceo Artistico Valentini di Monza
Per maggiori informazioni

Commento
Il MIUR riprende il progetto promosso dall’Ufficio Scolastico Territoriale di Vicenza (UST) e dalla rete dei Centri Territoriali per l’Integrazione (CTI) e Centri Territoriali di Supporto (CTS) di Vicenza e provincia (http://www.autismovicenza.it/), che nonostante sia stato votato all’unanimità dalla Settima Commissione del Senato come “modello” da estendere a tutto il territorio nazionale e' a rischio chiusura.

Nessun commento: