«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

giovedì 29 ottobre 2015

Fossano (CN). Progettare il futuro: la tecnologia per la qualità della vita di ciechi e ipovedenti

Di uso autonomo del computer e di macchine che leggono i libri ad alta voce, si parlerà a Fossano, nella mattinata di sabato 31 ottobre, presso la sala Barbero del Castello Acaja.
Organizzano l'Associazione Pro Retinopatici e Ipovedenti (A.P.R.I.-onlus), una realtà molto attiva sul territorio piemontese e la Fondazione Lucia Guderzo di Padova il cui presidente, Davide Cervellin, ha dedicato tutta la vita alla promozione di ausili e dispositivi avanzati per il miglioramento dell'esistenza alle persone disabili.
(fonte: http://www.targatocn.it/)

Nessun commento: