«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

sabato 12 marzo 2016

Accessibilità digitale: nessuno resti indietro

«I Governi devono garantire a tutti di poter beneficiare della rivoluzione digitale. Non c’è motivo di creare nuove barriere nel mondo digitale quando molte persone con disabilità le affrontano già nella realtà fisica»: sono unanimi le organizzazioni europee rappresentative di tutte le disabilità, nel manifestare la propria preoccupazione, creata dalle recenti proposte del Consiglio d’Europa di voler ridurre significativamente il campo di applicazione di una Direttiva continentale, relativa all’accessibilità dei siti web degli Enti Pubblici
- continua la lettura su http://www.superando.it/

Nessun commento: