«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

sabato 24 marzo 2012

Guida multimediale per favorire la visita di disabili alla Pieve

Sarà presentata alla fiera “Gitando”. Il progetto di turismo accessibile verrà esteso anche alle ville venete.
Approda a “Gitando”, in fiera a Vicenza, l´innovativa proposta di un gruppo di giovani ingegneri di Ca´ Foscari. Si tratta di “Veasyt Chiampo” la piattaforma che da sabato prossimo sarà utilizzabile dai visitatori del santuario dei francescani della Pieve. Si tratta di un nuovo modo di concepire la guida turistica, che per la prima volta pone un´attenzione particolare al mondo della disabilità.
“Veasyt Chiampo” nasce dall´unione di “Visit” e “easy”, per sottolineare la facilità d´approccio alle informazioni turistiche di un luogo. A Chiampo, la Pieve con l´antica chiesetta, la grotta del beato Claudio, la via Crucis, i musei, la nuova chiesa, saranno inglobati in una guida multimediale. Il passo in più consiste, però, nell´implementazione che facilità l´accesso ai contenuti anche da parte degli utenti in difficoltà. In un unico sistema sono infatti contenute informazioni audio, testi, lingua dei segni, immagini, per favorire ipovedenti, dislessici, sordi.
Utilizzando il wi-fi di cui è servita la zona della Pieve è possibile collegarsi gratuitamente e selezionare il tipo di codice comunicativo preferito scegliendo tra testi, immagini, audio e così via.
http://www.veasyt.com/ sarà l´indirizzo cui si potrà accedere con pc o mobile, senza limitazioni.
Questi turisti sono circa il 4% del totale di 15 milioni di visitatori nel Veneto. Per quanto riguarda la Pieve, si sfiora il milione di pellegrini all´anno.
Il progetto verrà esteso anche alle ville venete. Di questo e di turismo accessibile si è parlato all´incontro del Cif che ha visto protagonisti la presidente dell´Istituto Ville Venete Giuliana Fontanella, il suo vice Giampi Zanata e il presidente di Veasyt srl Enrico Capiozzo. (M.P.)
(fonte: Press-In anno IV / n. 720 - Il Giornale di Vicenza del 23-03-2012)

Nessun commento: