«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

venerdì 24 aprile 2015

Il Braille ha quasi due secoli, ma non li dimostra affatto

È infatti discutibile la visione secondo cui l’alfabeto Braille starebbe ormai per essere soppiantato dalle nuove tecnologie (computer e smartphone dotati di sintesi vocale), dal momento che esso sembra invece integrarsi alla perfezione con queste ultime.
E a questo mirabile sistema, che sta per compiere due secoli, è dedicato il “Concorso europeo di temi sul Braille” (aperto fino al 30 aprile), per capire come venga percepito nei molteplici àmbiti della vita quotidiana.
- continua la lettura su http://www.superando.it/

Nessun commento: