«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

mercoledì 29 luglio 2015

Legge sull'autismo, "vince il compromesso: niente cambierà"

Nicoletti dopo il convegno in Senato: “L'impressione è che i giochi siano già fatti e la legge passerà così com'è: ognuno continuerà a fare ciò che è stato fatto. Unico merito: riconosce l'autismo. Ma lo avevamo già riconosciuto da soli”
- continua la lettura su http://www.redattoresociale.it/

Nessun commento: