«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

mercoledì 20 gennaio 2016

Milano. Tecnologie a controllo oculare per minori con disabilità neuromotorie

Giovedì 21 gennaio 2016 alle ore 10.00, presso l'Hotel H2C di Assago (Milano), convegno dove si parlerà di paralisi cerebrale dal titolo
"Tecnologie a controllo oculare per minori con disabilità neuromotorie"
Aperto a genitori e operatori, il convegno approfondirà in particolare due tipologie di ausili per minori con disabilità neuromotorie. In primo luogo si parlerà del comunicatore a controllo oculare, un'applicazione installata su tablet e pensata per le persone che non hanno l'utilizzo delle mani e che, attraverso la tecnologia Eye-tracking (tracciamento oculare che acquisisce, registra e quindi analizza i movimenti oculari trasformandoli in input elettronici), possono interagire con lo schermo e svolgere diversi compiti-gioco, offrendo un importante supporto al paziente con forte compromissione nella sfera della comunicazione.
Ci si soffermerà poi sulla “sensory room”, un innovativo strumento di riabilitazione rivolto sia a bambini che ad anziani portatori di disabilità cognitive, patologie psichiatriche, disturbi da stress post traumatico o autismo. Le finalità di questo ausilio sono molteplici. In primo luogo si parla di un miglioramento delle abilità senso-motorie e propriocettive, legate alla capacità di percepire e riconoscere la posizione del proprio corpo nello spazio senza l'ausilio della vista, della concentrazione e della capacità interattiva e relazionale, così come delle autonomie e della qualità della vita.
La mattinata sarà dedicata alla formazione. Durante il pomeriggio sarà invece possibile provare gli ausili da parte dei bambini e dei ragazzi presenti.
Per saperne di più
(fonte: http://www.infohandicap.org/)

Nessun commento: