«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

domenica 17 aprile 2016

Roma. Consapevolezza digitale e utilizzo di software open

Dalla circolare dell'IC Tullia Zevi
Questo evento è parte importante di un percorso di informazione e formazione sull'uso consapevole della rete e delle tecnologie digitali, già iniziato diversi anni fa.
Pensiamo, infatti, sia necessario fornire a docenti e genitori una corretta informazione sull'utilizzo della rete, ormai indispensabile già dalla scuola primaria, al fine di superare la dicotomia tra educazione umanistica ed educazione tecnologica, e soprattutto di evitare la demonizzazione della rete.
L'evento si terrà il giorno 19 aprile alle 16.30, presso il teatro di Largo Herzl, con il seguente programma:
- Software libero: cos'è e perché adottarlo (non solo a scuola)
Sonia Montegiove, Presidente LibreItalia e responsabile editoriale TechEconomy
- Quale software open source usare?
Nicoletta Staccioli, Informatici senza Frontiere
- Tra libertà e consapevolezza digitale: rischi e opportunità dei social media
Emma Pietrafesa, ricercatrice, direttivo Stati Generali dell'Innovazione
- L'importanza della consapevolezza digitale nella scuola e il ruolo della famiglia
Angela Nava Mambretti, Presidente del nuovo Consiglio nazionale degli utenti a tutela dei diritti dei
cittadini nel settore delle comunicazioni.
- Considerazioni conclusive
Mila Spicola, componente tavolo tecnico per il Piano Nazionale Scuola Digitale e referente per le
questioni di genere del Miur.

Nessun commento: