«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

domenica 12 giugno 2016

Scuola, ecco la stanza multisensoriale dove gli alunni disabili si rilassano

Nata in Olanda negli anni ’70 e utilizzata finora soprattutto in ambito terapeutico e riabilitativo o nelle residenze per anziani, la “Snoezelen room” debutta ora in un istituto di Caltagirone. L’obiettivo è migliorare l’inclusione, permettendo ai disabili di sentirsi a proprio agio
Si chiama “Snoezelen room” ed è una stanza pensata per far rilassare gli alunni con disabilità. Per la prima volta, ne è nata una all’interno di una scuola italiana del sud. A Caltagirone, esattamente, nell’istituto “Alessio Narbone”. Inventata in Olanda negli anni Settanta, la stanza che “cerca” (snullelen) e “rilassa” (doezelen) ambisce ad essere uno strumento nuovo per realizzare la piena inclusione, nel rispetto dei bisogni dei ragazzi con disabilità. A Caltagirone, l’ha voluta il dirigente dell’istituto, Francesco Pignataro.
- continua la lettura su http://www.redattoresociale.it/

Nessun commento: