«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

martedì 9 maggio 2017

Messaggi registrati con la propria voce, per quando la malattia la toglierà: ecco l'app



Con "Myvoice" è possibile registrare frasi di uso quotidiano o che si ritiene importanti e che potranno essere riutilizzate, con gli strumenti della comunicazione artificiale, quando si perde la capacità di parlare. È stata realizzata dal Centro clinico Nemo di Milano per i pazienti con malattie neuromuscolari, come la Sla
L’app può essere scaricata su tutti gli smartphone dalle piattaforme App Store, Google play o Microsoft Store. Per gli utenti con software iOS costa 2,29 euro, per gli utenti Androide Microsoft 2,49 euro. Il ricavato sarà interamente devoluto alle attività del Centro Clinico NeMO per il sostegno e la cura delle persone affette da malattie neuromuscolari e per il progetto di banca della voce.
- continua su http://www.redattoresociale.it/

Nessun commento: