«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

domenica 8 aprile 2018

Visioni. MONSIEUR LAZHAR di Philippe Falardeau (2001)



«Si limiti a insegnare piuttosto che educare»: questa è la frase che colpisce in modo particolare nella vicenda di questo maestro “improvvisato”. Una vicenda, quella dell’insegnante Lazhar che smuove parecchie coscienze. Il film si svolge all’interno di una scuola elementare, i bambini sono sconvolti dal suicidio della loro insegnante, il maestro improvvisato è un algerino in fuga dal suo paese, da terrorismo lotta e morte. nel suo essere insegnante saprà conciliare la morte e la vita. Non accetta l’imperativo delle famiglie che vorrebbero “far sparire” il problema del suicidio dell’insegnante ma accompagna la classe a comprendere che la vita è fatta di gioia e dolore, di fragilità e forza. La letteratura aiuta anche quando, a detta dei colleghi, sembra essere troppo alta per i i bambini. Un maestro che sopra tutto mette il cuore, lui ha nel suo cuore i suoi bambini.

Nessun commento: