«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

venerdì 19 giugno 2015

Skype Translator si candida a mezzo di comunicazione accessibile a favore degli utenti sordi



Mentre si avvicina l'integrazione di Skype Translator nell'applicazione ordinaria, prevista per la fine dell'estate, il servizio si arricchisce di nuove competenze linguistiche, che permetteranno di ampliare la rete di comunicazione che l'applicazione si propone di abilitare.
Microsoft, a questo proposito, sottolinea come Skype Translator possa supportare la comunicazione a favore degli utenti sordi, incoraggiati a conversare con interlocutori la cui voce venga automaticamente convertita il un testo fruibile a schermo.
- continua la lettura su http://punto-informatico.it/

Nessun commento: