«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

sabato 25 luglio 2015

Roma. Al Gemelli un'"ausilioteca" per bimbi disabili

Nasce all'interno del policlinico Gemelli una "ausilioteca" per bambini e adolescenti con patologie neurologiche e altre disabilità. Si tratta del primo centro del genere all'interno di un ospedale che eviterà, così, alle famiglie e ai piccoli pazienti estenuanti spostamenti tra casa, officine e centri di cura.
L'ausilioteca, che fa parte dell'Unità di Neuropsichiatria infantile, permetterà la scelta di ausili ed elementi di domotica che facilitano la mobilità, la possibilità di eseguire prove per la realizzazione delle protesi e di fare collaudi e modifiche consentendo più autonomia e migliore qualità di vita dei piccoli pazienti e ai loro genitori.
Il progetto, realizzato grazie al contributo dell'Università Cattolica attraverso i fondi del 5 per 1000, è frutto dell'alleanza tra clinici e associazioni di famiglie: 26 quelle che hanno aderito fino a oggi.
(fonte: la Repubblica, 23 luglio 2015, pag. IX)

Nessun commento: