«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

sabato 4 giugno 2016

La stanza magica per i bimbi autistici

La Magic K-Room messa a punto al Politecnico di Milano fa parte del progetto P3S per aiutare i terapisti a fornire ai piccoli i giusti stimoli
Al Politecnico, nell’ambito del progetto P3S (Playful Supervised Smart Spaces) finanziato dall’Istituto Europeo di Tecnologia, hanno messo a punto una “stanza magica”, la Magic K-Room, che può aiutare i terapisti a fornire ai bambini con autismo i giusti stimoli. «Si parte da una stanza nuda e la si trasforma in una stanza interattiva, fatta di oggetti intelligenti, tecnologia Kinect per seguire i movimenti, luci proiettabili e un tappeto che ha sotto una rete di Led che si possono controllare», spiega Garzotto.
- continua la lettura su http://www.lastampa.it/

Nessun commento: