«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

giovedì 11 agosto 2016

Il “concorsone” e la cecità, storia di un diritto negato

Quello che leggerete non è uno sfogo, è una notizia. Ogni evento che riguardi docenti disabili fa strano perché nell’immaginario collettivo che già segna gli alunni disabili come “pesi che rallentano le classi” di docenti perfetti, pensare che esistano docenti con disabilità è quasi inammissibile. Essi esistono solo in ipotesi, al massimo esistono statisticamente. Invece ci sono, anche se se ne parla poco. 
- continua la lettura su http://invisibili.corriere.it/

Nessun commento: