«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

giovedì 6 luglio 2017

Bologna. Toccare e creare le forme del pensiero

Aumentare sempre più l’inclusione scolastica e sociale delle persone non vedenti e ipovedenti: è sostanzialmente questo l’obiettivo del corso di formazione “Toccare e creare le forme del pensiero. Educazione estetica in presenza di minorazione visiva e funzioni conoscitive del tatto”, che si terrà in settembre a Bologna, a cura del Museo Tattile Anteros dell’Istituto dei Ciechi Cavazza.
All’iniziativa si potranno iscrivere fino al 20 luglio insegnanti curricolari di discipline artistiche, insegnanti di sostegno, educatori e operatori museali e responsabili di servizi educativi museali
- continua su http://www.superando.it/2017/07/05/toccare-e-creare-le-forme-del-pensiero/

Nessun commento: