«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

domenica 3 febbraio 2019

L’Educatore Tiflologico non è copia, ma sostanza

In riferimento all’articolo dell’amico Nocera, pubblicato su queste stesse pagine, con il titolo Non moltiplicare le cose, se non ve n’è necessità!, desidero precisare la posizione dell’UICI (Unione italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti), riguardo non tanto alla moltiplicazione delle figure assolutamente da evitarsi in ogni caso e che dunque condivido pienamente, ma sulla necessità di stabilire una volta per tutte che, accanto all’alunno/studente in condizioni di cecità assoluta o ipovisione, dev’esserci una figura con competenze specifiche attinenti alle scienze tiflologiche, ferma restando la presenza dell’insegnante sul sostegno didattico.
- continua su http://www.superando.it/2019/02/01/leducatore-tiflologico-non-e-copia-ma-sostanza/

Nessun commento: