«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

sabato 10 ottobre 2015

Con occhi diversi. Lettera aperta ai consiglieri regionali del Veneto



Il video Con occhi diversi è il risultato della collaborazione fra le associazioni UICI, ENS, AFAL e Aniridia Italiana, insieme con le famiglie dei bambini disabili della vista e dell'udito, e un gruppo di studenti dello IUSVE Istituto Universitario Salesiano di Venezia.
Si tratta di un video di sensibilizzazione sociale sul tema dell'integrazione scolastica dei bambini disabili sensoriali, che hanno bisogno di un'assistenza specifica a scuola per poter accedere ai contenuti delle materie anche se non sentono o non vedono. Per questo al video hanno collaborato anche i loro "lettori", ossia gli operatori che trasformano testi, materiali e verifiche in documenti accessibili per i bambini e ragazzi e li assistono nelle attività didattiche.
L'occasione che ha generato questo progetto è la riforma delle province (legge 56/2014) che nel ridefinire le loro deleghe non ha ricompreso le funzioni di carattere sociale fra quelle essenziali, facendo di fatto scomparire il servizio.
Le Regioni hanno oggi il compito di adottare dei provvedimenti che definiscano quali enti, con quali risorse e con quali modalità, debbano garantire il diritto allo studio di questi bambini. Famiglie e associazioni si battono per questo, e questo video appartiene a pieno titolo a questa battaglia di civiltà.

Nessun commento: