«Il futuro è già qui, è solo distribuito male»

William Gibson

giovedì 6 dicembre 2018

Scuola e disabilità, firmata l’intesa fra i Ministri Bussetti e Fontana: al via i bandi per la formazione LIS per insegnanti

Primo ciclo di formazione per docenti di sostegno esperti in Lingua dei segni italiana (LIS). L’avvio è stato formalizzato questa mattina con la sottoscrizione e la presentazione, in occasione di una conferenza stampa alla Camera dei deputati con Matteo Salvini, di uno specifico Protocollo d’intesa firmato dai Ministri Lorenzo Fontana (Famiglia e Disabilità) e Marco Bussetti (Istruzione, Università e Ricerca). L’obiettivo dell’accordo è formare docenti esperti e qualificati nella LIS e favorire la completa inclusione scolastica dei bambini sordi segnanti o comunque caratterizzati da deficit uditivi significativi.
I percorsi formativi saranno rivolti prioritariamente ai docenti di sostegno per sostenere l’apprendimento di base e avanzato della LIS. Si svolgeranno su tutto il territorio nazionale. La formazione sarà avviata tramite le scuole polo e previa pubblicazione di un avviso pubblico a cui potranno partecipare i docenti interessati. Gli insegnanti acquisiranno una preparazione pedagogica specifica nell’ambito della sordità, nonché una padronanza lessicale per comunicare con un grado di spontaneità sufficiente a interagire con l’alunno sordo segnante. Un comitato paritetico, composto da tre qualificati rappresentanti di ognuno dei Ministeri sottoscrittori, curerà l’attuazione delle iniziative previste dal Protocollo.
(fonte: http://www.miur.gov.it/web/guest/-/scuola-e-disabilita-firmata-l-intesa-fra-i-ministri-bussetti-e-fontana-al-via-i-bandi-per-la-formazione-lis-per-insegnanti)

Istruzione, ecco i super-esperti del ministero: la carica dei lombardi

Poco conosciuti, con un’esperienza soprattutto negli istituti superiori e negli uffici scolastici della Lombardia, sono stati voluti a Roma (a vial Trastevere) dall’amico ministro Marco Bussetti per coordinare i lavori su alcuni temi centrali per la scuola.
Tra gli esperti troviamo:
- Bruno Mantovani
Il decano degli insegnanti di educazione fisica milanesi, e direttore scientifico di Edumoto, coordina il Gruppo per le attività sportive scolastiche. Sessantotto anni, diplomato Isef, era una giovane promessa dell'atletica.
- Luigi D’Alonzo
Il prof D’Alonzo coordina il gruppo per l’inclusione scolastica. Docente di Pedagogia speciale della università Cattolica di Milano, dirige il Centro studi e ricerche sulla disabilità e la marginalità, dirige la rivista scientifica Italian Journal of Special Education for Inclusion. Aveva già un incarico a viale Trastevere: ha fatto parte del comito tecnico scientifico ministeriale per l’attuazione della legge 170/2010 sui Dsa e di quello dell’Osservatorio permanente per l’integrazione degli alunni con disabilità.
(fonte: https://www.corriere.it/)

Ancona. 8 e 9 dicembre: inaugurazione e attività per famiglie - mostra A SPASSO CON LE DITA

Inaugura sabato 8 dicembre alle ore 17 al Museo Tattile Statale Omero di Ancona "A SPASSO CON LE DITA - Le parole della Solidarietà": una mostra di illustrazioni tattili d'artista, una piccola pinacoteca itinerante a misura di bambino dove toccare le illustrazioni a rilievo di 19 celebri maestri come Gek Tessaro, Arianna Papini, Chiara Carrer, Mauro L. Evangelista e molti altri.
La mostra, promossa dalla Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi Onlus ed Enel Cuore Onlus, è un progetto nazionale a sostegno della letteratura per l'infanzia e dell'integrazione fra vedenti e non vedenti e include un programma giornaliero di laboratori didattici aperti alle scuole e al pubblico.
All'inaugurazione, sabato 8 dicembre alle ore 17, verrà presentato il progetto con la proiezione del documentario "A spasso con le dita" realizzato da Sky Arte e con gli interventi di Aldo Grassini, Presidente Museo Tattile Statale Omero e Rodolfo Masto, Presidente della Federazione Nazionale delle Istituzioni pro ciechi Onlus.
Domenica 9 dicembre prendono il via le attività per famiglie con gli esperti del Museo Omero e della Federazione Pro Ciechi: sia la mattina e che il pomeriggio si possono prenotare le visite guidate e i laboratori in mostra. Si tratta di attività per stimolare la manualità e la percezione tattile, sperimentando la propria creatività e immaginazione per costruire immagini tattili, "Alberi", scrivere messaggi segreti, ritagliare, incollare, "fare libri".
INFO MOSTRA
Ingresso libero.
Orario: dal martedì al venerdì 16 - 19; domenica e festivi 10 - 13 e 16 - 19. Primo gennaio: solo 16 - 19. Chiuso: lunedì, 25 dicembre.
LE ATTIVITA' SONO SU PRENOTAZIONE tel. 3355696985 o didattica@museoomero.it
Famiglie
Costo: euro 4 a partecipante. Gratuito: bambini 0 - 4 anni, disabili e loro accompagnatori.
Durata: 1,30 / 2 ore.
http://museoomero.it/main?p=mostre-2018_a-spasso-con-le-dita
http://www.aspassoconledita.prociechi.it

Bambini dislessici: i videogiochi possono essere d’aiuto

Secondo una ricerca su Neuropsychologia,  dopo 2 settimane di training con videogiochi si hanno risultati equivalenti a quelli raggiunti dai bambini dislessici in un intero anno di sviluppo
- continua su https://www.galileonet.it/2018/12/bambini-dislessici-videogiochi-aiuto/

"Buona Scuola", un vedemecum per l'integrazione scolastica

“Integrazione scolastica: istruzioni per l’uso” è il titolo del vademecum curato dall’Associazione nazionale subvedenti (ANS - https://www.subvedenti.it/?page_id=4321) che analizza i decreti attuativi della legge 107/2015 (meglio nota come “Buona scuola”). 
Nello specifico, il testo messo a punto dall’Associazione analizza gli aspetti più innovativi di due decreti attuativi (il numero 66/2017 sull’inclusione scolastica e il numero 62/2017 che si concentra sulla valutazione) che impattano in maniera significativa su alunni e studenti con disabilità.
- continua su http://personecondisabilita.it/page.asp?menu1=3&notizia=7197&page=1

Lombardia. Tre appuntamenti per andare alla scoperta degli inbook

Gli inbook, sono uno strumento di inclusione in ogni ambito di vita in particolar modo per chi ha difficoltà di comunicazione e comprensione per disabilità e fragilità socio linguistiche.
Spesso sono un utile supporto per l'accesso alla lettura anche per la fascia adolescenziale ed adulta. Scoperti e poi largamente usati in particolar modo nelle classi delle scuole dell'infanzia e nella scuola primaria, ma anche oltre, sono veramente libri per tutti!
- Biblioteca di Desenzano - 11 dicembre ore 16,30(in collaborazione con la Libreria Castelli Podavini);
- Biblioteca di Vimodrone (Milano) presso l'Auditorium comunale via XI febbraio 53- 12 dicembre2018 ore 17 (in collaborazione con la Libreria Librabambini);
- Biblioteca di Gazzanica - 17 dicembre ore 17 (in collaborazione con la libreria Umpalumpa di Clusone)
INFO: http://personecondisabilita.it/page.asp?menu1=3&notizia=7194&page=1

Grimaldi Educa: viaggi d’istruzione accessibili a tutti

Il progetto Grimaldi Educa è stato presentato oggi nell’ambito del convegno “Turismo scolastico inclusivo – buone prassi e nuove proposte”
- continua su http://www.travelquotidiano.com/tour_operator/grimaldi-educa-viaggi-distruzione-accessibili-a-tutti

Inclusione scolastica: paga il lavoro congiunto tra Ministero e Federazioni

Verrà sostanzialmente rettificato il Decreto Legislativo 66/17 sull’inclusione scolastica degli studenti con disabilità, come è emerso dall’incontro del 3 dicembre tra il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca e le Federazioni FISH e FAND, nell’àmbito dell’Osservatorio Permanente per l’Inclusione Scolastica. E le principali modifiche riguarderanno i Gruppi di Lavoro, il sostegno, l’assistenza all’educazione e alla comunicazione e i GIT (Gruppi per l’Inclusione Territoriale)
- continua su https://www.superando.it/2018/12/05/inclusione-scolastica-paga-il-lavoro-congiunto-tra-ministero-e-federazioni/

Riforma sostegno: stesso insegnante di ruolo per intero ciclo di studi. News

Il Miur vuole posticipare al 1° settembre 2019 l’entrata in vigore del Dlgs n. 66/2017 (prima era fissata al 1° gennaio 2019) e presentare quindi una riforma del sostegno.
Le novità:
- continua su https://www.orizzontescuola.it/riforma-sostegno-stesso-insegnante/

Novara. Sportello Consulenza alunni con BES

Il CTS di Novara, nel rispetto della normativa vigente, relativa all’inclusione degli alunni con BES, considerando i gravi problemi che spesso riguardano il processo di apprendimento e di successo scolastico degli alunni, ricorda di avere a disposizione dei genitori e degli insegnanti che seguono alunni con Bisogni Educativi Speciali, appartenenti a qualsiasi ordine di scuola, di tutta la Provincia di Novara, uno sportello dedicato esclusivamente a loro per incontri individuali che mirino ad offrire:
- continua su http://www.cnted-novara.it/wp/2018/12/06/sportello-consulenza-alunni-con-bes/

Milano, 11 Dicembre: Huawei presenta Storysign, l'app che aiuta i bambini sordi a imparare a leggere

Martedì 11 dicembre a Milano, a partire dalle ore 17 a CityLife Shopping District - Piazza Tre Torri, verrà presentata a grandi e piccini l’app Huawei StorySign, capace di tradurre in Lingua dei Segni Italiana un libro.
- continua su https://ens.it/notizie/148-primo-piano/8713

Inclusione scolastica, Fish e Fand al Miur. “È un cambio di passo”

L’incontro tra le due Federazioni e il ministero dell’Istruzione è avvenuto il 3 dicembre, Giornata internazionale delle persone con disabilità.
Soddisfatti i presidenti Bettoni e Falabella. “Il ministero disponibile a integrare nello schema di ddl sull’inclusione le correzioni indicate dalle Federazioni”
- continua su https://www.superabile.it/cs/superabile/istruzione/20181205-inclusione-scolastica.html

AIPD Roma promuove lo spettacolo “Il Pedone Rosso”

L’Associazione Italiana Persone Down sezione di Roma e l’Associazione Italiana Sindrome di Williams Regione Lazio* per celebrare la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità 2018 promuovono lo spettacolo “Il Pedone Rosso” con la partecipazione della Piccola Compagnia del Laboratorio Teatrale Integrato “Piero Gabrielli”, Teatro di Roma, come occasione di sensibilizzazione pubblica rispetto all’esclusione sociale e sulle possibili cause all’origine di essa.
- continua su https://aipdroma.it/giornata-internazionale-delle-persone-con-disabilita-3-dicembre-2018/

Riforma sostegno, come cambia attribuzione ore. Giuliano: giornata storica

Il decreto legislativo n. 66/2017, attuativo della legge n. 107/2015, ha affidato il compito di richiedere le ore di sostegno, relative agli alunni delle singole scuole, ad un nuovo soggetto: il Gruppo per l’inclusione territoriale (GIT).
Il GIT, secondo quanto riferito dal Miur, non avrà più questa competenza. E’ pronta, infatti, una bozza di decreto che modifica il D.lgs. n. 66/2017 e che è stata presentata dal Miur all’Osservatorio permanente sull’inclusione scolastica.
- continua su https://www.orizzontescuola.it/riforma-sostegno-richiesta/

Decreto inclusione, modifiche necessarie per gli alunni disabili e le loro famiglie

Giorno 03 Dicembre 2018, nella giornata mondiale della disabilità, alle ore 15.00 è stato convocato dal MIUR, l’Osservatorio Permanente per l’Inclusione Scolastica.
L’Osservatorio presieduto dal Ministro Bussetti e dal Sottosegretario Giuliano, è stato convocato per comunicare alle parti presenti che il Governo ha intenzione di posticipare l’entrata in vigore del Dlgs 66 del 2017, al Settembre 2019, ma soprattutto al fine di rivedere il contenuto del testo originario del decreto legislativo citato, operando una profonda riforma dello stesso e aspetto, ancora di maggiore rilievo, modificando il testo avvalendosi dell’apporto e la partecipazione delle Federazioni e/o associazioni del mondo della disabilità e non solo che compongono l’Osservatorio permanente.
- continua su https://www.tecnicadellascuola.it/decreto-inclusione-modifiche-necessarie-per-gli-alunni-disabili-e-le-loro-famiglie

Disabili a scuola, slitta il decreto contestato: si cambierà da settembre

Rinviata l’attuazione del dlgs 66, contestato dalle associazioni di disabili. Per garantire la continuità didattica, la giusta assegnazione delle ore di sostegno, il governo modificherà la norma nei prossimi mesi
- continua su https://www.corriere.it/scuola/medie/18_dicembre_03/disabili-scuola-slitta-decreto-contestato-si-cambiera-settembre-fecdf9b6-f705-11e8-bd62-81aafd946bf7.shtml

Roma. Cinema Sordo e accessibilità agli Studi di Cinecittà



Trailer DEAF JAM_Sub ITA from Eyes Made on Vimeo.

Il 14 dicembre un doppio appuntamento agli Studi di Cinecittà con l’accessibilità e il cinema per la prima del documentario Deaf Jam della regista statunitense Judy Lieff, ora in distribuzione anche in Italia in versione accessibile al pubblico sordo per Eyes Made.
L’evento, organizzato da Eyes Made in collaborazione con Istituto Luce – Cinecittà, Cinecittà si Mostra e Senza Titolo nell’alveo delle iniziative promosse in tutto il mondo in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, porta sul grande schermo il cinema accessibile e la Cultura Sorda.
Venerdì 14 dicembre alle ore 18, presso la Sala Fellini degli studi cinematografici di Via Tuscolana a Roma, si terrà la proiezione gratuita del documentario Deaf Jam (2012, 70 min.) e la presentazione del nuovo servizio di visite guidate, visite animate e laboratori in lingua dei segni per adulti, famiglie e scuole, a cura del Dipartimento educazione di Cinecittà si Mostra condotti da guide ed educatori sordi.
Deaf Jam, prima distribuzione di Eyes Made - società di produzione e distribuzione cinematografica dedicata alla diffusione e alla promozione della settima arte nel mondo della sordità - è la storia di Aneta Brodski, una ragazza sorda affascinata dalla possibilità di esprimere sé stessa e le proprie emozioni attraverso le potenzialità della lingua dei segni, e del suo 'viaggio' nel mondo della Slam Poetry, forma espressiva tradizionalmente orale. Attraverso questa pellicola la regista racconta un percorso di crescita culturale ed emotiva, nato da un workshop di poesia frequentato da Aneta e da altri giovani sordi presso la Lexington School for the Deaf e conclusosi con una emozionante esibizione inclusiva su un palco di prestigio della scena Slam americana. Ma racconta anche la storia di un'amicizia, quella tra due giovani ragazze - una sorda israeliana e una udente palestinese - e dell'arte che permette di superare ogni barriera, sia essa territoriale o comunicativa.
L’evento si concluderà con la performance dal vivo di poesia in lingua dei segni del poeta sordo contemporaneo Nicola Della Maggiora.
Venerdì 14 Dicembre ore 18
Studi di Cinecittà – Sala Fellini (Via Tuscolana 1055, Roma)
Ingresso gratuito su prenotazione.
https://www.eventbrite.com/e/deaf-jam-di-judy-lieff-presentazione-e-proiezione-accessibile-tickets-53286990824

TRAILER https://vimeo.com/262234855
Proiezione accessibile con sottotitoli in italiano.
Garantito il servizio di interpretariato in Lingua dei Segni Italiana – italiano e viceversa.

mercoledì 5 dicembre 2018

Napoli. Accessibilità, inclusività e app per smartphone

Un nuovo incontro dedicato al tema dell’accessibilità e dell’inclusività nel campo della progettazione e dello sviluppo delle tecnologie digitali e in particolar modo delle app per smartphone, è in programma per domani, 6 dicembre, a cura della Apple Developer Academy dell’Università Federico II di Napoli e dell’UICI di Napoli (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti), in collaborazione con la Commissione Nazionale Ausili e Tecnologie e Accessibilità dell’UICI stessa
- continua su https://www.superando.it/2018/12/05/accessibilita-inclusivita-e-app-per-smartphone/

Roma. L’informatica per i sordi, i sordi per l’informatica

L’innovazione tecnologica legata al lavoro delle persone sorde, in particolare nel settore informatico, sarà il tema centrale della giornata intitolata “Lavoro, Sordità, Tecnologie. L’informatica per i sordi, i sordi per l’informatica”, promossa per domani, 6 dicembre, a Roma dall'Istituto Statale per Sordi della Capitale, nell’àmbito di “Innovatech 2018”, incontro con aziende e startup innovative a vocazione sociale che quest’anno arricchirà la propria proposta grazie alla partecipazione della WDT (World Deaf Tech), l’Unione Mondiale degli Informatici Sordi e del Movimento LIS Subito
- continua su https://www.superando.it/2018/12/05/linformatica-per-i-sordi-i-sordi-per-linformatica/

Roma. Mappe4 con Francesco Antinucci nella Stanza delle Parole del Macro Asilo per il Dizionario del Contemporaneo

Per#Mappe4 mercoledì 5 dicembre, questa volta alle ore 16, interviene Francesco Antinucci, Direttore di ricerca all’Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione del CNR su "Ipermappa, per una nuova forma di apprendimento".
Francesco Antinucci è una delle prime persone con cui abbiamo parlato di ipertesti (alla fine degli anni Ottanta) e da allora ci siamo frequentati costantemente all’interno dei percorsi attraverso le culture digitali (vedi nel link il lemma Treccani). Nei primi anni Novanta collaboriamo in diversi progetti sulle Realtà Virtuali, nel 1993 intraprende un’esperienza pedagogica sull’apprendimento della geografia con “Ipermappe” (di cui si tratta nell’articolo de L’Unità di un quarto di secolo fa...) e condividiamo un bel po’ di operazioni sulla rivoluzione dei nuovi modelli d’apprendimento (vedi “la scuola s’è rotta”). Il talk con lui su #mappe ci solleciterà a svincolarci dall’ambito strettamente geografico per trattare dei “teatri della memoria” e della necessità di spazializzare il linguaggio...
- continua su https://www.urbanexperience.it/eventi/mappe4/

Roma. "Percorsi oltre il visibile" a San Pietro in Vincoli

Nella Basilica di San Pietro in Vincoli, a Roma, sarà possibile conoscere e toccare il Mausoleo di Giulio II e per la prima volta il Mosè di Michelangelo sarà fruibile alle persone con disabilità visiva.
"Percorsi oltre il visibile", questo è il titolo del progetto che è stato selezionato per il marchio dell'Anno europeo del patrimonio culturale 2018 nell'ambito della sezione "Il nostro patrimonio: dove il passato incontra il futuro".
Un allestimento visivo-tattile per rendere accessibile la Basilica di San Pietro in Vincoli alle persone con disabilità visiva realizzato dalla Soprintendenza Speciale Archeologia Belle Arti di Roma-Ministero dei Beni e delle attività culturali, con la consulenza del Museo Tattile Statale Omero in collaborazione con Digilab dell'Università degli Studi Sapienza di Roma
L'allestimento sarà presentato il prossimo 14 dicembre 2018 alle ore 11,30 e sarà fruibile, a partire da quella data, negli orari di apertura della Basilica di San Pietro in Vincoli:
- tutti i giorni dalle 8.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00 (nel periodo invernale)
- tutti i giorni dalle 8.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.00 (nel periodo estivo)

Libri per bambini, IA e linguaggio dei segni

StorySign è il nome del nuovo progetto messo in campo da Huawei per l'accessibilità: un'app che traduce i libri per bambini in linguaggio dei segni.
Mettere le potenzialità dell’intelligenza artificiale al servizio dell’accessibilità. È questo l’obiettivo del progetto StorySign presentato da Huawei, che si concretizza con il lancio di un’applicazione compatibile con tutti gli smartphone Android e rivolta ai bambini sordi o affetti da problemi all’apparato uditivo. In estrema sintesi, il software traduce in linguaggio dei segni quanto riportato sulle pagine dei libri destinati ai più piccoli, facilitando la comprensione delle parole e aiutandoli a imparare a leggere.
- continua su https://www.punto-informatico.it/libri-bambini-ia-linguaggio-segni/

martedì 4 dicembre 2018

Capena (RM). Laboratorio integrato e visita tattile - Il viaggio delle emozioni

“Il viaggio delle emozioni” è un laboratorio integrato condotto dalla Dott.ssa Francesca Fiorucci, storica dell’arte e guida tattile per persone non vedenti, che permetterà ai partecipanti di fare un’esperienza sensoriale ed emozionale.
L'attività inizierà con l'esplorazione tattile di alcune sculture presenti nella mostra “A.E.I.O.U. – Da Klimt a Hausner a Wurm – L’arte austriaca nella Collezione Würth” per entrare in relazione con le opere e conoscerle imparando anche a percepire le emozioni sollecitate attraverso il tatto.
Seguirà la parte pratico-laboratoriale dove ogni partecipante sarà invitato a raccontare il suo “viaggio”, non attraverso le parole ma costruendo un racconto tattile.
La scelta accurata dei materiali attiverà una serie di passaggi cognitivi di fondamentale importanza per l’elaborazione dell’immagine mentale associata alle caratteristiche tattili dei materiali.
L’attività è rivolta a persone adulte con disabilità e non, dai 18 ai 90 anni.
PRENOTAZIONE: obbligatoria, fino ad esaurimento posti disponibili
COSTO: Gratuito
Venerdì 14 dicembre 2018 dalle ore 10:30 alle 13:00
Art Forum Würth Capena
Viale della Buona Fortuna, 2, 00060 Capena
Per info e prenotazioni: 06/90103800- art.forum@wuerth.it

Bologna. "Alla fine qualcosa ci inventeremo": un evento su autismo e inclusione

Mercoledì 5 dicembre alle ore 21, presso il Cinema Tivoli (in via Massarenti 418) a Bologna, un evento dal titolo "Alla fine qualcosa ci inventeremo - autismo e inclusione" per creare una maggiore consapevolezza sul tema dell'autismo, per contrastare l'isolamento e la discriminazione di cui ancora sono vittime le persone con disturbo autistico e le loro famiglie.
- continua su http://www.bandieragialla.it/content/alla-fine-qualcosa-ci-inventeremo-un-evento-su-autismo-e-inclusione

Ancona. Voci per l’integrazione scolastica

Un incontro di formazione rivolto a tutti e in particolare ai docenti curricolari e di sostegno, agli operatori del settore sociale e dell’istruzione: sarà quello promosso per il pomeriggio del 6 dicembre dal Museo Tattile Statale Omero, presso la propria sede di Ancona.
Oltre alle voci di alcune Associazioni del territorio (UICI, ENS, ANFFAS), è prevista anche la presentazione di “E tutto iniziò a tremare”, libro pubblicato dal docente di sostegno David Miliozzi
- continua su http://www.superando.it/2018/12/03/voci-per-lintegrazione-scolastica/

Genova, la scuola e i percorsi di inclusione

Incontro con il regista Pupi Avati.
Lunedì 10 dicembre 2018 ore 16.00
Auditorium Montale, Teatro Carlo Felice
Proiezione del film dedicata alle scuole di Genova e ai percorsi didattici di inclusione.
- continua su http://www.istruzioneliguria.it/images/stories/Comunicazioni/2018/Novembre2018/ilfulgoredidonyloc.pdf

Decreto inclusione e sostegno: il Miur intende modificarlo

Con un video-messaggio pubblicato sulla sua pagina FB il sottosegretario all’Istruzione Salvatore Giuliano annuncia che è in preparazione un provvedimento di legge per modificare il decreto legislativo 66/2017 applicativo della legge 107 in materia di inclusione e sostegno.
- continua su https://www.tecnicadellascuola.it/decreto-inclusione-e-sostegno-il-miur-intende-modificarlo

Una stanza multisensoriale per bambini disabili della scuola primaria Mameli di Genova

Si chiama Snoezelen room, una parola che deriva dai due verbi olandesi 'snufelen' e 'doezelen', rispettivamente esplorare e rilassare. Ed è proprio questo lo scopo della stanza inaugurata oggi alla scuola primaria Mameli, nel quartiere San Teodoro a Genova
- continua su https://www.superabile.it/cs/superabile/istruzione/20181202-stanza-multisensoriale-scuola-genova.html

Una norma accessibile per una tecnologia accessibile: ora anche in italiano

L’Italia è il primo Paese europeo ad aver pubblicato la traduzione nella lingua nazionale della norma EN 301549 sui “Requisiti di accessibilità per prodotti e servizi Ict”. L'iniziativa di “Uni”, su richiesta dell'Agenzia per l'Italia digitale
- continua su https://www.superabile.it/cs/superabile/normativa-e-diritti/20181203-norma-accessibile.html

domenica 2 dicembre 2018

NASA MAKES THEIR ENTIRE MEDIA LIBRARY PUBLICLY ACCESSIBLE AND COPYRIGHT FREE

No matter if you enjoy taking or just watching images of space, NASA has a treat for you. They have made their entire collection of images, sounds, and video available and publicly searchable online. It’s 140,000 photos and other resources available for you to see, or even download and use it any way you like.
INFO: https://www.diyphotography.net/nasa-makes-entire-media-library-publicly-accessible-copyright-free/

sabato 1 dicembre 2018

Loquis, un’app dà voce alla storia di Roma per i turisti fai-da-te



Sfruttando la geolocalizzazione, il servizio consente di avere informazioni in tempo reale sui luoghi che si stanno visitando, per un’esperienza in realtà aumentata della Città Eterna

INFO: https://www.loquis.com/
VIDEO: https://youtu.be/sHKA8VzumOQ

Commento
Segnalo che esiste anche Cicero, l’app free che trasforma Wikipedia in un’audioguida Android
https://play.google.com/store/apps/details?id=it.acme.cicero&hl=it

Letture. La differenza invisibile

Marguerite ha 27 anni e apparentemente è una giovane donna come tutte le altre, senza particolari problemi di salute, con un lavoro, degli interessi e un compagno. Eppure si sente spesso fuori luogo e lotta giorno dopo giorno per salvare le apparenze...
Dal superbo tratto di Mademoiselle Caroline e dalla penna di Julie Dachez, che giocano abilmente con le parole e i colori, una graphic novel appassionante che svela le sofferenze e i talenti di chi ha la sindrome di Asperger, e sfata tanti luoghi comuni sull’argomento. Perché l’Asperger non è una malattia mentale, ma un modo diverso di percepire e di comprendere il mondo.
- continua su http://www.redattoresociale.it/Cultura/10%20Libri%20Sociali/Dettaglio/607860/LA-DIFFERENZA-INVISIBILE

Non svalutare ancora una volta i Centri Territoriali di Supporto

Nel riferire di un apprezzato convegno tenutosi a Roma, dedicato alle pratiche con cui i Dirigenti Scolastici possono dare vita a una corretta ed efficace inclusione, Nicola Striano e Fernanda Fazio, impegnati in un Centro Territoriale di Supporto (CTS) romano, chiedono «che venga riconosciuto il lavoro dei CTS, che se ne attui un potenziamento e che finalmente agli operatori venga concesso il semiesonero».
«Sarebbe infatti grave – scrivono – che il Ministero ripetesse l’errore di quelli che lo hanno preceduto, di non valorizzare cioè i CTS, snodi importanti per la governance dell’inclusione»
- continua su http://www.superando.it/2018/11/30/non-svalutare-ancora-una-volta-i-centri-territoriali-di-supporto/

venerdì 30 novembre 2018

Webinar gratuito "Ausilioteca 3D"



Webinar gratuito "Ausilioteca 3D"*
Programma:
- Da ausilio a “mediatore”;
- Stampa 3D per l’inclusione;
- Dove trovare modelli 3D pronti.
*In collaborazione con WikiScuola, sarà rilasciato attestato di partecipazione valido MIUR, per informazioni scrivere a info@paleos.it con oggetto "WEBINAR ATTESTATO".
Iscrizioni:
https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScyO-I03E9_TAQ9S6SHU4YzNrA9cGn3fCepoKU6g0N-rm5WrA/viewform