«Il futuro è già qui, solo che non è equamente distribuito»

William Gibson

mercoledì 14 aprile 2021

Esami 2 grado. L'Allegato riservato al Documento del 15 maggio

Alla fine dell’anno scolastico uno dei compiti più stringenti del Consiglio di Classe consiste nella stesura del Documento Finale, denominato anche Documento del 15 maggio.

Si tratta del bilancio finale della classe che andrà a sostenere gli Esami di Stato nel mese successivo. Per presentare adeguatamente e tutelare gli studenti con Bisogni educativi speciali, si rende necessario compilare l’allegato “riservato” a tale documento,  che solo la commissione e la famiglia dello studente potranno visionare. La stesura è collegiale e il prodotto realizzato andrà approvato dal Consiglio di Classe. 

Il Coordinatore di classe provvederà all’inserimento dei dati personali e di una sintesi discorsiva della diagnosi, mentre tutti i docenti riuniti contribuiranno a scrivere i paragrafi sullo stile di apprendimento, sulle misure dispensative accordate e sugli strumenti compensativi e tecnologie assistive utilizzate in corso d’anno. 

L’ultima sezione del documento è riservata alla descrizione delle simulazioni delle prove, effettuate durante l’anno, unitamente ad eventuali modifiche operate, in linea sia con la normativa vigente – compresa la Circolare Ministeriale sullo svolgimento degli Esami di Stato – che la diagnosi personale. Si avrà cura anche di allegare le prove a cui il candidato è stato sottoposto, evidenziando eventuali modifiche e/o aggiunte. 

NB: Nel fascicolo riservato è importante specificare in modo preciso e dettagliato tutte le modalità di gestione delle prove, in analogia a quelle usate durante il percorso scolastico , o che il Consiglio di Classe ritenga comunque necessarie.

Tempi più lunghi  

Eventuale persona che legga all’alunno 

Registrazione vocale ed ascolto in cuffia  

Utilizzo di strumenti compensativi (elencarli indicando la materia in cui sono stati usati)  

Sistema valutativo personalizzato (griglie personalizzate)  

Formati speciali per le prove 

Disponibilità di un Personal Computer per lo svolgimento della Prova con correttore ortografico 

E’ importantissimo precisare tutto in quanto, nel Fascicolo Riservato, debbono comparire tutte le informazioni utili alla Commissione per l’espletamento e la valutazione delle prove degli alunni con bisogni educativi speciali. 

Se il Presidente di Commissione decide in senso contrario o comunque diverso da quanto previsto nel Documento del 15 maggio dal Consiglio di classe e nella relazione riservata allegata dovrà motivare le proprie decisioni. 

A breve sarà resa disponibile alle Segreterie Scolastiche ed agli Uffici Scolastici Periferici la funzione per la rilevazione delle prove in formato speciale (comprese quelle per i candidati DSA). 

Alla luce di ciò, nel caso in cui i candidati necessitino di tali formati (es: mp3 o prova in formato digitale) occorre dichiararlo in tale rilevazione, quindi si invitano i Coordinatori di Classe, sentito il Consiglio, a informare il personale delle Segreterie Scolastiche. 

Per gli alunni dichiarati con BES è sempre consigliabile il riferimento al verbale della seduta in cui è stata presa la decisione  di dichiarare l'alunno con BES.

Esempio di Relazione per la Commissione d’Esame  

(ai sensi del D.P.R. 23 luglio 1998, Legge 170/2010 e Direttiva Ministeriale 27 dicembre 2012) 

Anno Scolastico 

Studente:  

Classe:  

Indirizzo: 

1. Presentazione dell’alunno, tipo di diagnosi, situazione scolastica 

2. Metodologie e procedure utilizzate per lo svolgimento delle prove durante l’anno/gli anni 

3. Parametri/griglie di valutazione delle prove durante l'anno/anni 

4. Modalità di formulazione e di realizzazione delle simulazioni d’esame  

Si allegano: 

- Sintesi del profilo funzionale dell’alunno (diagnosi) 

- PEI o PDP  

- eventuali prove di simulazione equipollenti 

- mappe concettuali e formulari utilizzabili durante le prove d’esame 

- griglie di valutazione per le prove scritte e per il colloquio 

Data 

Il Consiglio di Classe 

ESEMPI che possono venire in aiuto nell’elaborazione del documento 

Strategie metodologiche e didattiche utilizzate

Non sono state apportate modifiche agli obiettivi disciplinari, fermo restando che il parametro di riferimento è quello degli obiettivi globalmente riconducibili alla programmazione di classe.  

Per quanto riguarda inglese, pur proponendo all’alunno/a l’acquisizione di regole ortografiche e di strutture grammaticali, non si è ritenuto obiettivo essenziale la loro esposizione a livello teorico; l’abilità di produzione scritta, Writing, dove possibile è stata sostituita dalla produzione orale, Speaking. È stata favorita la modalità di verifica orale e la verifica scritta a domande chiuse di comprensione di testi già analizzati in classe, eventualmente con verifiche diverse ma equipollenti rispetto a quelle somministrate al resto della classe. 

Qualora l’alunno/a non fosse riuscito/a a realizzare la produzione in L2, sono state accettate risposte in L1, come peraltro previsto dalla normativa. Per quanto riguarda gli argomenti di letteratura in programma per l’Esame di Stato, sono stati richiesti i concetti globali dei periodi ed autori trattati, senza richiedere una analisi particolareggiata dei testi svolti in classe.  

Nell’individuare le strategie metodologiche e didattiche il consiglio di classe ha tenuto conto di:  

- tempi di elaborazione  

- tempi di produzione  

- quantità dei compiti assegnati  

- comprensione consegne scritte e orali  

- uso e scelta di mediatori didattici che facilitano l’apprendimento (immagini, schemi, mappe mentali e concettuali, formulari)  

Le metodologie utilizzate sono state le seguenti:  

Incoraggiare l’apprendimento collaborativo favorendo le attività in piccoli gruppi.  

Sostenere e promuovere un approccio strategico nello studio utilizzando mediatori didattici facilitanti l’apprendimento come immagini o mappe.  

Insegnare l’uso di dispositivi extra-testuali per lo studio (titolo, paragrafi, immagini).  

Sollecitare collegamenti fra le nuove informazioni e quelle già acquisite ogni volta che si inizia un nuovo argomento di studio.  

Promuovere inferenze, integrazioni e collegamenti tra le conoscenze e le discipline.  

Dividere gli obiettivi di un compito in “sotto obiettivi”.  

Offrire anticipatamente schemi grafici relativi all’argomento di studio, per orientare l’alunno nella discriminazione delle informazioni essenziali.  

Privilegiare l’apprendimento esperienziale e laboratoriale per favorire l’operatività e allo stesso tempo il dialogo, nonché la riflessione su quello che si fa.  

Sviluppare processi di autovalutazione e autocontrollo delle strategie di apprendimento nell’alunno/a.  

Evitare l’uso della scrittura a mano o in corsivo da parte dell’insegnante per fornire le consegne delle verifiche.  

Privilegiare, nelle verifiche scritte e orali, concetti e terminologie utilizzate nelle spiegazioni.  

Ridurre il numero degli esercizi delle verifiche o lasciare un tempo maggiore per la loro esecuzione.  

Favorire risposte concise nelle verifiche scritte e nelle interrogazioni.  

Stimolare e supportare l’allieva, nelle verifiche orali, aiutandola ad argomentare qualora si dimostrasse in difficoltà per la compromissione della memoria a breve termine e della 

sequenzialità e non per volontà propria, senza richiedere la regola a memoria.  

Fornire copia delle verifiche, affinché l’allieva possa prendere atto dei suoi errori.  

Applicare una valutazione formativa dei processi di apprendimento.  

Misure dispensative ed interventi di personalizzazione

Nell’ambito delle discipline l’alunno/a è stata dispensata:  

- dalla lettura ad alta voce;  

- dal prendere appunti;  

- dai tempi standard (terza prova: 30’ aggiuntivi);  

- dal copiare dalla lavagna;  

- dalla dettatura di testi/o appunti;  

- dal rispetto della tempistica standard per la consegna dei compiti a casa;  

- dalla effettuazione di più prove valutative scritte e/o orali nella medesima giornata;  

- dalle domande di difficile interpretazione.  

- dallo studio mnemonico di formule e tabelle.  

- dalla valutazione degli errori di trascrizione e calcolo.  

L’alunno/a ha usufruito dei seguenti strumenti compensativi:  

- libri digitali  

- tabelle, formulari personali, procedure specifiche , sintesi, schemi e mappe  

- calcolatrice personale (es. ClassPad 300 CASIO) 

- computer con videoscrittura, correttore ortografico, stampante e scanner  

- risorse audio (registrazioni, audiolibri, libri parlati)  

- software didattici free  

- riservare maggiore considerazione per le corrispondenti prove orali, come misura compensativa, laddove la prova scritta non fosse soddisfacente  

Criteri e modalita' di verifica e valutazione

 - verifiche orali programmate (argomenti e tempi)

- compensazione con prove orali di compiti scritti

- uso di mediatori didattici durante le prove scritte e orali (mappe mentali, mappe cognitive e schemi elaborati dall’alunna stessa) 

- valutazioni più attente alle conoscenze in funzione delle capacità individuali

- prove informatizzate

- valutazione dei progressi in itinere

Indicazioni per lo svolgimento delle prove e le simulazioni per l'Esame di Stato a conclusione del 2° ciclo di istruzione  

a. Informazioni sugli strumenti compensativi utilizzati e misure dispensative accordate, con riferimento ai tipi di verifiche, ai tempi ed al sistema valutativo utilizzati in corso d’anno:  

Le verifiche sono state sempre le stesse del resto della classe. In generale sono stati accordati tempi più lunghi oppure i contenuti sono stati ridotti.  

Nelle verifiche scritte che hanno richiesto una produzione personale è stata esclusa dalla valutazione la correttezza ortografica.  

In tutte le verifiche sia scritte che orali, ……. ha potuto utilizzare mappe mentali, schemi da lui/lei predisposti, calcolatrice CAS, formulari.  

Per quanto riguarda le materie scientifiche, ed in particolare matematica, sono state esclusi dalla valutazione gli errori dovuti ad errata trascrizione di un numero.  

Qualora sia stato necessario, sono stati forniti tutti i chiarimenti per la comprensione delle verifiche stesse; in particolare per inglese è stato fornito il testo bilingue o l’insegnante ha tradotto il testo sul momento.  

b. Modalità, tempi e sistemi valutativi utilizzati durante le simulazioni di esame nel corso del presente anno scolastico

Utilizzo di schemi predisposti e mappe mentali e/o concettuali 

Per gli studenti con DSA, ma non solo, rimando all'articolo della prof.ssa Maria Rita Salvi - Dirigente Scolastico e membro del Comitato Scientifico di AID

https://www.aiditalia.org/it/news-ed-eventi/news/un-nuovo-esame-di-stato-o-un-esame-di-stato-in-situazione-di-emergenza

domenica 11 aprile 2021

“Ragazzi interrotti”, su Sky TG24 torna la serie sui giovani alle prese con la pandemia

Alyssa, 17 anni, ha portato l’esperienza di una ragazza non vedente nella serie “Ragazzi Interrotti” di Sky Tg24 riflettendo, con spontaneità e consapevolezza, sulla necessità del contatto, della didattica in presenza e di una “normalità” della quale la recente deprivazione ha permesso di cogliere l’inestimabile importanza.

https://tg24.sky.it/cronaca/2021/04/10/ragazzi-interrotti-nuove-puntate

"Crim cramp", film (da Oscar) sui diritti delle persone disabili



Stati Uniti, primissimi anni Settanta. In un campo estivo per ragazzi disabili poco fuori New York scoppia la scintilla che porterà, nel 1990, alla firma dell’Americans with disability Act. Candidatura per il miglior documentario

https://www.redattoresociale.it/article/notiziario/_crim_cramp_film_da_oscar_sui_diritti_delle_persone_disabili

"Sound of Metal", il film di Darius Marder candidato a sei premi Oscar


Una pellicola intensa e toccante sul trauma della perdita e le fatiche della rinascita. E allo stesso tempo una finestra ancora inedita, nel piccolo e grande schermo, sulla comparsa della sordità in età adulta

https://www.redattoresociale.it/article/notiziario/la_musica_e_finita_la_sordita_vista_da_dentro

Rai Scuola. Bisogni educativi speciali

Rai Scuola. Bisogni educativi speciali

https://www.raiscuola.rai.it/bisognieducativispeciali

SuperAbile Inail. A scuola di #inclusione con la #robotica

In Puglia l’abbandono scolastico si combatte con i laboratori del progetto “http://Rob.in”. E sono proprio i ragazzi con bisogni educativi speciali a beneficiarne di più

Leggi di più sul nostro Magazine: https://bit.ly/3a04rWl

Accessibilità senza pensare all’accessibilità: i problemi generati dall’Intelligenza Artificiale

Passa sempre di più il messaggio che non bisogna sistemare i siti web ma basta usare qualche tool automatico e questo crea danni alla reale accessibilità. Scopriamo perché

https://www.techeconomy2030.it/2021/04/09/accessibilita-senza-pensare-allaccessibilita-i-problemi-generati-dallintelligenza-artificiale/

Lingue straniere e bisogni linguistici specifici

DeA Formazione. Lingue straniere e bisogni linguistici specifici: proposte metodologiche e operative

13 Aprile 2021 - Dalle 17:00 alle 18:30

https://festival.deascuola.it/evento/lingue-straniere-e-bisogni-linguistici-specifici-proposte-metodologiche-e-operative/

Scrivere di disabilità non è facile

Scrivere di disabilità non è facile, ammette Amy Silverman in un articolo riproposto di recente sul sito The Grade, ma ci sono degli strumenti che possono aiutare.

Il National center on disability and journalism (Ncdj) dell’università dell’Arizona offre molto materiale, tra cui una guida di stile (in inglese e in spagnolo https://ncdj.org/style-guide/) per i giornalisti.

In Italia resta sempre valido Parlare civile, un progetto di Redattore sociale (https://www.parlarecivile.it/home.aspx).

(fonte: Doposcuola. La newsletter sulla scuola e l’università a cura di Anna Franchin - https://www.internazionale.it/notizie/2021/03/12/doposcuola-newsletter-scuola-universita)

LAMBDA 2

LAMBDA 2 (Linear Access to Mathematics for Braille Device and Audio- synthesis) - Introduzione

https://youtu.be/YS5Zg1xi4ig


LAMBDA 2 (Linear Access to Mathematics for Braille Device and Audio- synthesis) - Operazioni complesse

https://youtu.be/XuZoR3WVJ70

UICI Marche. Strumenti e tecnologie assistive a supporto degli alunni con disabilità visive


UICI Marche. Strumenti e tecnologie assistive a supporto degli alunni con disabilità visive

https://youtu.be/CytviD9WF6M

UICI Marche. Ausili (ottici e non ottici) e strategie per favorire l'autonomia nel soggetto ipovedente


UICI Marche. Ausili (ottici e non ottici) e strategie per favorire l'autonomia nel soggetto ipovedente

https://youtu.be/GvvHNF805lo

UICI Marche. Informatica e disabilità visiva

Modulo 1 e 2: La didattica digitale inclusiva

(il corso parte al minuto 19)

https://youtu.be/eNcF1d3Vxrc


Modulo 3: La didattica digitale inclusiva

(il corso parte al minuto 45)

https://youtu.be/8FQFeJStKb4

UICI Marche. Corso di informatica e tecnologia assistiva

UICI Marche. Corso di informatica e tecnologia assistiva per genitori, insegnati ed educatori di studenti con disabilità visiva - 1 incontro

https://youtu.be/yg2R9N7D9LI


UICI Marche. Corso di informatica e tecnologia assistiva per genitori, insegnati ed educatori di studenti con disabilità visiva - 2 incontro

https://youtu.be/0zsC0wEfA7s

Esami di Stato 2021, online la pagina dedicata alle prove di giugno

Esami di Stato 2021, online da oggi la pagina dedicata alle prove di giugno

https://www.istruzione.it/esami-di-stato

Irifor – Corso di formazione per Operatori di Ausilioteca – IV Edizione

L’I.Ri.Fo.R. Nazionale, in collaborazione con l’Istituto dei Ciechi “Francesco Cavazza”, realizzerà la quarta edizione del Corso di formazione per Operatori di Ausilioteca, che si svolgerà dal 07 giugno all’11 luglio 2021, e di cui si allegano programma dettagliato e locandina.

http://giornale.uici.it/irifor-corso-di-formazione-per-operatori-di-ausilioteca-iv-edizione/

venerdì 9 aprile 2021

CAA e Autismo. Pomeriggio informativo oggi alle ore 16.30.

L'iniziativa ha lo scopo di aprire una finestra divulgativa e informativa su come la CAA sia reale mezzo di partecipazione per le persone e le famiglie che vivono questa condizione.

Noi ci siamo con la professionalità del Dott. Fabrizio Corradi, Dott.ssa Elisa Stufani e Dott.ssa Raffaela Amantis

Per iscriversi utilizzare il link: https://bit.ly/3wzG4bP

Webinar. Musei: opportunità da valorizzare per le persone sorde



Programmato per il giorno 9 apr 2021 alle ore 14.30

Fondazione ASPHI Onlus. L’iniziativa è organizzata nell’ambito del progetto "ACCESs - Accessibilità Comunicazione Cultura E Sottotitoli per le persone sorde", realizzato dal Coordinamento FIADDA Emilia-Romagna, che riunisce le sedi di Ravenna, Bologna e Cesena

https://youtu.be/mWwr80oGOV0

giovedì 8 aprile 2021

Giornata Rom. Sant’Egidio: “Superare i pregiudizi e puntare su scuola e integrazione”

In occasione del “Romanò Dives”, la giornata internazionale dei Rom che si celebra l’8 aprile, la Comunità torna a chiedere di puntare su “un serio programma di scolarizzazione” e di attuale “politiche di inserimento abitativo, superando la logica emergenziale”

https://www.redattoresociale.it/article/notiziario/giornata_rom_sant_egidio_superare_i_pregiudizi_e_puntare_su_scuola_e_integrazione_


Approfondimento. Le discriminazioni verso i rom vengono da lontano

Sgomberi, bombe contro i campi nomadi e leggi discriminatorie. La scrittrice Louise Doughty ha antenati rom. E racconta una storia di persecuzioni che durano da secoli. Dall’archivio di Internazionale.

https://www.internazionale.it/notizie/louise-doughty/2021/04/09/rom-paura-discriminazione

Studi e Documenti n.32 – La Comunicazione Aumentativa Alternativa a scuola

È disponibile il monografico della rivista on line dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna “Studi e Documenti” n. 32/2021:

La Comunicazione Aumentativa Alternativa a scuola

https://www.istruzioneer.gov.it/2021/04/07/studi-e-documenti-n-32-la-comunicazione-aumentativa-alternativa-a-scuola/

WebAccessibile. Gli screen reader come strumento di test

Oggigiorno, la domanda più frequente che ci si sente ripetere è “come posso verificare l’accessibilità di ciò che sviluppo?”. Le risposte sono molteplici ed in primis vi è l’aspetto dello studio e della ricerca su questo tema, ancora per certi versi troppo poco conosciuto.

Le linee guida del W3C per quel che concerne il web sono sicuramente il punto di riferimento per tutti i designer e gli sviluppatori, fornendo i punti cardine da tenere a mente per creare prodotti accessibili.

https://www.webaccessibile.org/esperienze/gli-screen-reader-come-strumento-di-test/

Un corso di formazione gratuito sulla Comunicazione Aumentativa Alternativa

Nell’àmbito del progetto congiunto “Riconnessioni (Educazione al futuro)”, si arricchisce di un nuovo tassello la collaborazione tra la Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo e la Fondazione Paideia di Torino, impegnata, quest’ultima, a sostenere bambini e famiglie in situazione di disabilità e in generale di difficoltà

https://caa.riconnessioni.it/

Dimostrazione online delle stampanti Braille Viewplus

http://www.tiflosystem.it/ Giovedì 22 aprile alle ore 14.30 ha il piacere di invitarvi alla dimostrazione online delle stampanti Braille Viewplus con i programmi Tiger sw Suite e Biblos che si terrà in modalità telematica tramite piattaforma Zoom.

Tutti coloro che sono interessati a partecipare possono richiedere le credenziali di accesso alla riunione entro martedì 20 aprile alla mail info@tiflosystem.it o telefonare al numero 049 9366933

Esplorazione tattile guidata della traduzione in bassorilievo della Nascita di Venere di Sandro Botticelli


Esplorazione tattile guidata della traduzione in bassorilievo della Nascita di Venere di Sandro Botticelli

https://youtu.be/_eANlnQQ52I

mercoledì 7 aprile 2021

FIADDA. Dal vecchio al nuovo modello di Piano Educativo Individualizzato


Cosa è cambiato tra il nuovo e il vecchio modello di PEI, il Piano Educativo Individualizzato degli alunni e delle alunne con disabilità? Quanto incide e inciderà la pandemia nel perseguimento degli obiettivi del PEI stesso? Come possono intervenire le famiglie degli alunni e delle alunne con sordità nella stesura del Piano?

A queste domande si cercherà di rispondere durante un incontro online promosso per domani, 8 aprile, dall’Associazione FIADDA, rivolgendosi a famiglie, dirigenti scolastici, docenti, assistenti all’autonomia e alla comunicazione, educatori, studenti e rete associativa

http://www.superando.it/2021/04/07/dal-vecchio-al-nuovo-modello-di-piano-educativo-individualizzato/

Axios Italia, Registro Elettronico fermo per ransomware

Le scuole italiane che si affidano al Registro Elettronico dei servizi Axios Italia in queste ore stanno vivendo un problema ulteriore rispetto a quelli già propri della pandemia e della DaD in zona rossa.

Il problema è infatti l’inaccessibilità dei server, il tutto a causa di un problema tecnico che la stessa Axios Italia attribuisce ad un attacco informatico di non meglio precisata natura.

https://www.punto-informatico.it/axios-italia-registro-elettronico-wansomware/

Google Workspace, limite storage posticipato al 2022

Google aveva informato gli utenti che sarebbero state introdotte limitazioni per lo storage cloud a partire dal 1 giugno 2021.

Questa timeline rimane ancora valida per Google Foto, mentre la nuova policy è stata posticipata al 1 febbraio 2022 per Google Documenti e altri servizi che salvano i file in Google Drive.

https://www.punto-informatico.it/google-workspace-limite-storage-posticipato-2022/

Decreto Legge 1 aprile 2021, quadro sintetico e note di supporto per le scuole

Decreto Legge 1 aprile 2021, quadro sintetico e note di supporto per le scuole

Qui il documento ▶️ https://www.miur.gov.it/web/guest/-/decreto-legge-1-aprile-2021-quadro-sintetico-e-note-di-supporto-per-le-scuole

AID Rimini. La tecnologia in aiuto dell’apprendimento

La tecnologia in aiuto dell’apprendimento. Le caratteristiche degli strumenti digitali. Quali programmi per favorire l’autonomia in DDI?

5° Incontro di formazione per i docenti dell'ISISS "Tonino Guerra" di Novafeltria

https://rimini.aiditalia.org/it/news-ed-eventi/novafeltria-berto

E-mail per Laura


"E-mail per Laura" di Rosemary Mantovani, é un documentario sull'autismo con attenzione speciale su come vivono le loro mamme

https://youtu.be/JbazaSzs51k

Fine quarantena, mai

Secondo un’indagine di Eurostat del 2020 sui rapporti tra cittadini Ue e internet, il 96% degli svedesi ogni giorno si sveglia e si connette al web: per lavorare, per informarsi, per divertirsi.

Facciamo scattare la consueta indignazione, anche perché l’Italia si posiziona in fondo alla classifica europea? Un attimo però: questa non è la serie sulla tecnologia, è una serie che intende raccontare come per migliaia di persone italiane con disabilità il lockdown della vita di tutti i giorni non sia arrivato con il Covid-19.

E allora, che cosa c’entrano gli svedesi? C’entrano eccome perché in realtà, persino in Svezia (uno dei paesi più digitalizzati d’Europa, dove l’uso di Internet da parte della popolazione è tra i più studiati al mondo) si sa poco o nulla su come gli svedesi con disabilità adoperino il web. 

https://www.slow-news.com/ep3-fine-quarantena-mai/

Corso di formazione su Accessibilità e usabilità dei siti web

CORSO DI FORMAZIONE ONLINE ACCESSIBILITA' E USABILITA' DEI SITI WEB

1 incontro https://youtu.be/LTeiEyg8-Ss

2 incontro https://youtu.be/bLNcm4FwM7k

3 incontro https://youtu.be/JFDIhJQiHHg

4 incontro

Biancaneve, Peter Pan e le favole del maestro Manzi: arrivano i racconti per bambini in LIS

Il canale LisTube propone una sezione dedicata ai più piccoli e il Centro Alberto Manzi pubblica la traduzione in Lis di quattro storie del maestro che negli anni ’60 ha insegnato a leggere e scrivere migliaia di italiani, attraverso la televisione. “Ci rivolgiamo ai bambini con difficoltà uditive, ma anche ai loro compagni, alle famiglie, alle scuole e alle associazioni" 

- https://listube.it/favole-e-racconti/

- https://www.centroalbertomanzi.it/segni-per-favole/

Webinar “Applicazioni e cartoni animati: iniziative digitali per l’autismo”


Webinar “Applicazioni e cartoni animati: iniziative digitali per l’autismo”

https://youtu.be/NZO8Ros6LNI

E' disponibile online l’eBook "Oltre le distanze. L’inclusione ai tempi del Covid-19"

L’eBook che raccoglie i materiali e le sintesi del lavoro della primavera e dell’autunno 2020 "Oltre le distanze" si può scaricare gratuitamente dal sito di Erickson https://www.erickson.it/it/mondo-erickson/articoli/didattica/oltre-le-distanze

Colgo l'occasione per ricordare il webinar di Iacopo Balocco e Giovanna Mirra "Dialogo sull'inclusione a distanza nella scuola secondaria di II grado"

https://youtu.be/8rOlGq6Q0fE